Archivio Comunicati 2023

Colors to draw peace. Colori per disegnare la pace

14 December 2023

КОЛЬОРИ МИРУ.

Peace. Kids Joy. Hope.

I Réalisé that the Peace. It's a Necessity

La città di Irpin con il sostegno delle associazioni VITAWORLD, VITAUKR e Forum Donne Italia, in collaborazione con il Comune di Monza, presentano la mostra COLORS TO DRAW PEACE dedicata ai bambini ucraini che disegnano il loro desiderio più grande in questo momento: la Pace in un paese libero, il desiderio di avere la loro casa protetta e sicura, una casa dove possono crescere in sicurezza.

L’esposizione avrà luogo presso la Galleria Civica di Monza di via Camperio dal 16 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024, mentre l’inaugurazione è fissata per sabato 16 dicembre alle ore 17.00.

Il progetto dell’esposizione e il tema scelto hanno le origini nel primo giorno di guerra che colpì l’Ucraina, nelle primissime ore della tragica mattina del 24 febbraio 2022. Così l'autrice Yulia Slipich - direttrice della Kherson's Art school - promuovendo il progetto DRAW PEACE (Colori per disegnare la pace) ha promosso un messaggio di speranza, lanciando ai bambini un'idea: “Disegniamo il mondo di Pace, il mondo che vorremmo, il mondo di domani, per noi, per voi, per i vostri cari, per tutti”. Già il 25 febbraio del 2022 Yulia ha chiesto loro: “Visualizzate il mondo che vorreste e il mondo diventerà così come lo visualizzate”. E i bambini hanno risposto, compiendo così un piccolo gesto eroico, un esempio di amore e dedizione, di altruismo e resistenza.

Il progetto COLORS TO DRAW PEACE arriva a Monza dopo mesi di tour in tutta Italia e al termine dell'ultima tappa presso la sede del Parlamento Europeo. La collaborazione tra le due città di Monza e Irpin si consolida, così, anche durante il periodo natalizio con lo scopo di riflettere su cosa ciascuno di noi può fare per far vivere tutti i bambini in un mondo di Pace?

L’esposizione di disegni dei bambini ucraini che immaginano il pacifico mondo nel quale vogliono crescere e vivere  liberi nel proprio paese viene presentata a Monza puntando sulla “missione della diplomazia culturale” tra le due città e aprendo la strada a progetti culturali e socio educativi.

"Questo evento è di grande importanza sia per i nostri figli che per l'ulteriore sviluppo dei partenariati tra le nostre città. I bambini di Irpin hanno vissuto cose terribili durante l'occupazione della nostra città da parte delle truppe russe. Molti di loro hanno perso parenti, case e scuole. L’arte li aiuta ad affrontare il trauma della guerra e dà a loro speranza per il futuro. È quindi molto simbolico che proprio qui a Monza possano presentare la loro arte e condividere le loro storie. Questo è un segno di sostegno e solidarietà da parte della vostra gloriosa città", afferma il Sindaco di Irpin Oleksandr Markushyn.

"Stiamo per partire con l'esposizione a Monza dopo una settimana importantissima per il futuro dell'Ucraina in Europa, il futuro degli autori di questi disegni, europei per scelta e siamo orgogliosi di presentarvi il loro talento dopo l'esposizione al Parlamento Europeo", dichiara Natalia Siassina presidente dell'associazione VITAWORLD.

"Durante la prima Guerra Mondiale, in maniera non ufficiale, spontanea, ma documentata, i soldati impegnati in battaglia hanno dato il via alla cosiddetta 'tregua di Natale': almeno per il giorno di festa, le armi tacquero. Che le armi possano tacere e che tutti i popoli oggi soggiogati dalla violenza della guerra possano risollevarsi è il messaggio che, con questa mostra natalizia, si vuole lanciare, cercando di immaginare attraverso gli occhi e la fantasia dei bambini cosa possa essere la pace. Con questa mostra consolidiamo anche il dialogo e le relazioni con la città di Irpin, duramente colpita dall'invasione russa, nell'auspicio che possa presto godere di una ritrovata serenità", aggiunge l’Assessora alla Cultura del Comune di Monza Arianna Bettin.

Data creazione: 29 December 2023

Pagine collegate

Aiutaci a migliorare