Comunicati

Quattro espulsioni in piazza Cambiaghi

8 October 2021

«I divieti di accesso in piazza Cambiaghi per quattro soggetti emessi l'8 ottobre dal Questore confermano l’efficacia della sinergia tra la Polizia Locale e le altre Forze dell’Ordine. Solo un controllo costante e continuo del territorio porta risultati». Commenta così l’Assessore alla Sicurezza Federico Arena i quattro «D.A.C.Ur.» («Divieto di accesso alle aree urbane») emessi dal Questore di Monza e Brianza.

Facciamo sentire il fiato sul collo a chi vive nell’illegalità
«Questi provvedimenti – spiega l’Assessore – sono il risultato di un monitoraggio costante dell’area da parte degli agenti di Polizia Locale: due anni di sanzioni, ordini di allontanamento e relazioni trasmesse alla Questura, che ringrazio per la proficua collaborazione. Combattere il degrado urbano in aree storicamente colpite da questi fenomeni, come quella di piazza Cambiaghi, è una guerra lunga fatta di piccole battaglie. Il costante presidio del territorio è la chiave per contenere questi fenomeni e permettere ai monzesi di vivere in una città più pulita e più sicura».

Nuovo Regolamento di Polizia Urbana, un’«arma» per la sicurezza
A conferma delle sue parole Federico Arena sottolinea come «dall’approvazione del Regolamento di Polizia Urbana ad oggi nella sola area di piazza Cambiaghi siano stati emessi dal Comando di via Marsala, guidato dal Comandante Pietro Curcio, 115 ordini di allontanamento, che si vanno a sommare alle numerose denunce ed arresti - eseguiti nel tempo - nei confronti dei soliti soggetti sprezzanti delle regole. I D.A.C.Ur. emessi dal Questore sono il risultato di un gioco di squadra tra le Istituzioni. Gli ordini di allontanamento previsti dal nuovo Regolamento di Polizia Urbana, messo in campo dall’Amministrazione Comunale, hanno costituito la base su cui si sono fondati i provvedimenti di oggi».

Data creazione: 08 October 2021

Pagine collegate

Aiutaci a migliorare