Giardini e aree verdi

Monza è una città ricca di aree verdi, basti pensare che circa il 30% del territorio cittadino è destinato a verde pubblico, per la precisione mq. 1.268.235, senza considerare il Parco che da solo occupa 770.000 mq. (7,7 Kmq).

In ogni quartiere sono presenti giardini pubblici attrezzati con panchine, fontane, campi gioco e zone espressamente adibite ai cani.
I giardini recintati sono aperti:

  • dalle 8.00 alle 22.00 in vigenza dell’ora legale
  • dalle 8.00 alle 19.00 in vigenza dell’ora solare.

Cani e deiezioni

I cani possono vagare liberamente solo nelle aree per cani, ma sempre con museruola e sotto la vigilanza degli accompagnatori.
E’ vietato consentire agli animali di effettuare deiezioni nelle aree pubbliche, in ogni caso i proprietari sono obbligati alla rimozione


 

Nella mappa sotto è possibile visualizzare i giardini e le aree verdi pubbliche presenti a Monza e le principali dotazioni.

Ultimo aggiornamento: Wed Apr 12 16:54:00 CEST 2017
Data creazione: Mon May 18 18:05:29 CEST 2015

Pagine collegate

Piano Neve

Ogni anno il Comune predispone un Piano per lo sgombero della neve dalle strade.

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Monza True emotion

Per valorizzare l’offerta turistica e commerciale in città

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare