Piano Eliminazione Barriere Architettoniche

La legge 41/86 impone ad ogni Comune e Provincia di dotarsi di un proprio Piano Eliminazione Barriere Architettoniche (PEBA) che deve contenere:

  • Analisi dell’accessibilità degli spazi e degli edifici pubblici e ad uso pubblico presenti nel territorio comunale
  • Individuazione delle soluzioni progettuali
  • Determinazione di una classifica di urgenze e priorità
  • Programmazione triennale/quinquennale degli interventi, con indicazione di tempistiche e costi

Icona documento 'Formato PDF' Delibera n. 147 approvata dal Consiglio comunale il 14.12.1989 (formato PDF - 4,24 MB)

Icona documento 'Formato PDF' PEBA Relazione (formato PDF - 5,13 MB)
Icona documento 'Formato PDF' PEBA Allegati (formato PDF - 2,85 MB) esclusi allegati F e G (Leggi nazionali e regionali e regolamenti comunali)

Ultimo aggiornamento: Mon Jun 25 14:57:00 CEST 2018
Data creazione: Mon Jun 25 12:14:26 CEST 2018

Pagine collegate

Monza è

Un progetto per promuovere, valorizzare e tutelare il patrimonio motoristico italiano presente nei diversi territori

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare