Servizi

Appalto servizi educativi nell'area disabilità nell'ambito del Settore Servizi Sociali

Scadenza: 4 July 2011 - 13:47

Sedute di gara: Presenza Criteri Ambientali minimi: Icona documento 'Formato PDF' Bando (formato PDF - 215 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Disciplinare (formato PDF - 592 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Capitolato (formato PDF - 117 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Patto integrità (formato PDF - 112 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Offerta (formato PDF - 59 KB)
Icona documento 'Formato PDF' ModelloDich. (formato PDF - 94 KB)
Icona documento 'Formato PDF' ModelloNoEscDich. (formato PDF - 72 KB)
Icona documento 'Formato PDF' ModelloArt.38 (formato PDF - 69 KB)
Icona documento 'Formato PDF' ModelloReqFin (formato PDF - 59 KB)
Icona documento 'Formato PDF' ModelloReqTec (formato PDF - 64 KB)
Icona documento 'Formato PDF' ModelloAti (formato PDF - 56 KB)
Icona documento 'Formato PDF' AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA (formato PDF - 51 KB)

Chiarimenti Servizi Educativi
1) Quesito: 1) In riferimento al servizio di assistenza disabili, quanti utenti sono previsti? E per il centro socio educativo? 2) Vedo che sono previste delle ore da dedicare alla formazione, all'equipe e agli incontri di rete, queste sono comprese nel monte ore? Nelle gestioni precedenti quante sono state per i due servizi? 3) E' previsto il riassorbimento del personale già presente? In ogni caso, il personale attuale, con quale livello e quali scatti di anzianità è assunto? 4) Per i nuovi assunti è richiesto un contratto specifico? 5) Il servizio ha la durata di 4 anni, è previsto il rinnovo al termine? 6) Da chi sono gestiti attualmente i servizi e da quanto tempo?
1) Risposta: Si evidenzia quanto segue: 1) Si rimanda a quanto rispettivamente indicato all’art. 5 e all’art.  6.2  del Capitolato Speciale di appalto; 2) Le ore da dedicare alla formazione, all'equipe e agli incontri di rete sono ricomprese nel monte ore dell'appalto.  Rispetto al monte ore delle  gestioni precedenti il dato non è disponibile ma è in linea con quanto richiesto dal Capitolato. 3) Si rinvia a quanto previsto dal CCNL delle Cooperative Sociali. Per il servizio educativo scolastico sono attualmente impiegati n. 37 educatori  inquadrati  come soci lavoratori a tempo indeterminato di cui:
Soci Lavoratori: n.11 Categoria: D1  Soci lavoratori /Scatti anzianità (S.L./Sc.A.): n.5 S.L./1Sc.A; n.4 S.L./2Sc.A; n.1 S.L./3Sc.A; n.1 S.L./Sc.A;
Soci Lavoratori: n.25 Categoria: D2  Soci lavoratori /Scatti anzianità (S.L./Sc.A.): n.5 S.L./1Sc.A; n.10 S.L./2Sc.A; n.1 S.L./3Sc.A; n.9 S.L./Sc.A;
Soci Lavoratori: n.1 Categoria: D3
Per il servizio  di  ADH  individuale  e  di gruppo  attualmente sono impiegati nell’appalto  n. 22 educatori di cui :
Educatori: n.4 dipendenti Categoria: D2  Dipendenti /Scatti anzianità (D./Sc.A.): n.3 D./n.3Sc.A  n.1 D./n.2Sc.A;
Educatori: n.1 dipendente Categoria: D3  Dipendenti /Scatti anzianità (D./Sc.A.): n.1 D./n1Sc.A 
n.17 contratti a progetto 
4) Per i nuovi assunti si rimanda all’art. 20 del Capitolato; 5) Non è prevista alcuna forma di rinnovo contrattuale; 6) Il Servizio  educativo  scolastico è gestito dal novembre 2006 dalla Coop. Soc.  CESED.  Il  Servizio  di  ADH  individuale  e  di gruppo è gestito dal settembre 2003  dalla Coop. Soc. COGESS.
2) Quesito: Si richiede di indicare i monte ore dedicati ai servizi scolastici: Asili Nido - scuole dell'infanzia - scuole primarie e secondarie di primo grado (progetti scuola potenziata).
2) Risposta: Si evidenzia che, indicativamente, sulla base della programmazione attualmente in corso di definizione il monte ore complessivo dedicato ai servizi scolastici è ripartito nelle percentuali di seguito dettagliate:
ASILI NIDO - MONTE - ORE RIPARTITO IN PERCENTUALE 27%
POLI + SC.MATERNE - MONTE - ORE RIPARTITO IN PERCENTUALE 50%
PRIMARIE - MONTE - ORE RIPARTITO IN PERCENTUALE 18%
SECONDARIE 1° GRADO - MONTE - ORE RIPARTITO IN PERCENTUALE 5%
3) Quesito: Il disciplinare di gara (punto 7, pag. 4) prevede il possesso del seguente requisito di partecipazione: "esperienza in servizi educativi a favore di minori disabili in ambito educativo/scolastico e domiciliare, svolti con buon esito, nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando, di cui almeno un contratto di importo pari o superiore a euro 1.000.000,00": Chiediamo se almeno un contratto debba avere un importo pari o superiore ad euro 1.000.000,00 annui o nel triennio (antecedente la data di pubblicazione del bando).
3) Risposta: Si evidenzia che, per la dimostrazione del possesso di idonea capacità tecnica, la lex specialis richiede (punto 7, pag.4), non solo esperienza  in servizi educativi a favore di minori disabili in ambito educativo/ scolastico e domiciliare, svolti con buon esito, nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando, ma anche che almeno uno di questi contratti abbia un VALORE pari o superiore ad € 1.000.000,00, calcolato con riferimento al triennio.
4) Quesito: Dato che nell'offerta tecnica bisogna inserire il curriculum del Coordinatore Tecnico del servizio che si intende impiegare in caso di aggiudicazione, si chiede a) Se il nominativo della persona indicata in sede di gara sia vincolante, ovvero se l'aggiudicataria debba impiegare l'operatore del quale abbia fornito il curriculum? b) Come si concilia, in tale ultima ipotesi, il vincolo di impiego degli operatori indicati in sede di gara con quanto previsto all'articolo 37 del CCNL delle Cooperative Sociali, relativamente all'assorbimento del personale nei cambi di gestione. c) Qual è il monte ore settimanale, il livello retributivo e il maturato contrattuale del/dei Coordinatore/i attualmente impiegati dai due Gestori?
4) Risposta: domande a) - b) – c): Il nominativo del Coordinatore indicato nell'offerta tecnica è vincolante, salvo il caso di subentro di uno dei coordinatori attualmente in forza delle cooperative uscenti, che risultano inquadrati come di seguito indicato:
- Cat. D3 con 1 scatto di anzianità (30 ore settimanali);
- Cat. D3 con 3 scatti di anzianità  (20 ore settimanali).
5) Quesito: Il tempo di spostamento degli operatori dal domicilio/scuola di un utente all'altro è incluso nel monte ore? In caso negativo, esso è considerato effettivo tempo di servizio e, conseguentemente, fatturato oppure si intende a carico della Ditta Aggiudicataria?
5) Risposta:  Il tempo di spostamento non è incluso nel monte ore e non può essere fatturato. E’ pertanto a carico della Ditta Aggiudicataria.
6) Quesito: Relativamente al centro Socio Educativo per piccolo di Villasanta si chiede: a) E già attualmente attivo? Da quale dei due attuali gestori è in carico (Cesed/Cogess)? b) E' possibile conoscere il numero degli operatori attualmente impiegati con i relativi livelli di inquadramento e maturato contrattuale? c) Qual è il numero di settimane/anno e giorni/settimanali di apertura? d) Qual è l'orario giornaliero di funzionamento?
6) Risposta: domande a) - b): Il Cse piccoli di Villasanta è attualmente già attivo ed è gestito in economia; domanda c) - d):   Il Csep funziona per 47 settimane annue (225 giorni) con orario 9,00-15,15.
7) Quesito: Gli oneri relativi alla pulizia dei locali in cui si svolgono alcuni dei servizi in oggetto al presente appalto (CSEp, Polo H, Progetto Poli) sono a carico della Ditta aggiudicataria? In caso affermativo si chiede di conoscere la superficie delle strutture.
7) Risposta: L’appalto, come si evince dal capitolato, ha come oggetto la sola gestione delle attività educative. Pertanto le pulizie non sono a carico dell’Impresa Aggiudicataria.
8) Quesito: E' possibile avere un dato storico sul numero di pasti consumati annualmente dal personale impiegato nelle strutture educative e scolastiche, come indicato all'art.10.5?
8) Risposta: Indicativamente circa 7.000 pasti.
9) Quesito: E' possibile effettuare un sopralluogo presso alcune delle strutture relative alla procedura di gara?
9) Risposta: Il sopralluogo potrà essere effettuato il giorno 30/6/11 alle ore 15,30 con ritrovo presso la sede del Settore Servizi Sociali, via Appiani 17, Monza.
10) Quesito: a) Si chiede di indicare il numero utenti e operatori per tipologia di scuola e servizio (artt. 4 e 6); b) gli orari entro i quali effettuare le prestazioni.
10) Risposta: a) Allo stato attuale, non essendo ancora completata la programmazione per l’anno di gestione 2011-2012, non è possibile indicare il numero di operatori e di minori  per ogni ordine di scuola e di servizio.  Si rimanda comunque alle risposte già pubblicate in merito al volume di attività richiesto per i diversi ambiti di servizio. Per quanto concerne il Cse piccoli l’art. 6 del Capitolato è esaustivo di quanto si richiede. b) L’orario di esecuzione del servizio è articolato all’interno del tempo scuola (indicativamente dalle 8,00 alle 16,30) sulla base dei bisogni dei minori in carico.
11) Quesito: Con riferimento al servizio di CSEp si chiede di conoscere il monte ore per ciascun operatore da dedicare ad attività di programmazione, monitoraggio e verifica dei progetti educativi individualizzati, secondo quanto descritto all'art. 4 – Punto 4.6 del capitolato speciale d'appalto
11) Risposta: Il monte da dedicare alle attività di programmazione, monitoraggio e verifica dei progetti educativi individualizzati, relativamente al CSE piccoli, è ricompreso nel monte ore totale di prestazione richieste per ciascun operatore. Il numero e il monte ore individuale degli operatori richiesti per il servizio specifico è rilevabile all’art. 6 del capitolato.

 

 

 

Data creazione: 06 June 2011

Pagine collegate

Monza è

Un progetto per promuovere, valorizzare e tutelare il patrimonio motoristico italiano presente nei diversi territori

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare