Servizi

Servizio di spargimento sale e sgombero neve stagione invernale 2017-2018/2018-2019/2019-2020. CIG 715938710E

Scadenza: Mon Oct 23 12:00:00 CEST 2017

Sedute di gara: Terza seduta di gara 9/11/17 h. 9,30 presso Servizio Gare, stanza 334, 3° piano Palazzo Municipale

Presenza Criteri Ambientali minimi:

Icona documento 'Formato PDF' Determina a Contrarre
Icona documento 'Formato PDF' Bando (formato PDF - 371 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Disciplinare (formato PDF - 7944 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Capitolato (formato PDF - 222 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Codice Etico (formato PDF - 48 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Offerta (formato PDF - 57 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Det. integrazione n.2219/2017 (formato PDF - 791 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Neve_computo metrico estimativo (formato PDF - 137 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Neve_elenco prezzi (formato PDF - 13 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Neve_tabella A (formato PDF - 75 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Piano neve (formato PDF - 913 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Tav. 1_neve (formato PDF - 1638 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Tav. 2_neve (formato PDF - 1118 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Tav. 3_neve (formato PDF - 1015 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Tav. 4_neve (formato PDF - 999 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Tav. 5_neve (formato PDF - 745 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Tav. 6_neve (formato PDF - 213 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Dich. (formato PDF - 90 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello art.80 (formato PDF - 118 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello cessati (formato PDF - 48 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Req. Tecn. (formato PDF - 68 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello RTI (formato PDF - 56 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Elenco partecipanti (formato PDF - 27 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Proposta di aggiudicazione (formato PDF - 44 KB)

CHIARIMENTI
Quesito 1): Con riferimento al requisito di partecipazione di ordine generale richiesto al primo punto elenco dei “requisiti generali” (pag. 3 del Bando: “iscrizione alla CCIAA da cui risulti che l’oggetto sociale dell’operatore economico risulta coerente con l’oggetto della presente gara…”), si chiede di confermare che possegga il requisito un concorrente che abbia il servizio di sgombero neve nelle “attività” iscritte nella CCIAA e non anche nell’“oggetto sociale”,  atteso che “ l’individuazione ontologica della tipologia di azienda cui affidare l’appalto può avvenire solo attraverso l’attività principale, in concreto espletata e documentata dall’iscrizione alla Camera di Commercio, mentre l’oggetto sociale, meramente riportato, esprime soltanto ulteriori potenziali indirizzi operativi dell’azienda, non rilevanti ove non attivati (cfr., perfettamente in termini, Cons. Stato, IV, 2 dicembre 2013, n. 5729)”.
Risposta 1): Si specifica che la prescrizione “iscrizione alla CCIAA da cui risulti che l’oggetto sociale dell’operatore economico risulta coerente con l’oggetto della presente gara” non postula che le attività indicate nell’oggetto sociale debbano essere perfettamente sovrapponibili a quelle rientranti nell’appalto in argomento. Pertanto, in sede di gara sarà onere della stazione appaltante accertare la coerenza dell’oggetto sociale riportato nel certificato camerale con l’oggetto dell’affidamento.
Quesito 2): Con riferimento al requisito di capacità tecnica di cui al punto III.2.3.) del Bando, si chiede di confermare che nel caso in cui il concorrente dichiari di impegnarsi “ad acquisire – entro 15 giorni solari dalla comunicazione della proposta di aggiudicazione ( a pena di decadenza dalla stessa) la disponibilità effettiva (a qualsiasi titolo) dei mezzi e del personale idoneo alla conduzione dei mezzi stessi come richiesto nella Tabella A allegata al Capitolato., secondo le modalità precisate nel disciplinare di gara”, lo stesso concorrente non deve indicare analiticamente nel modello “Neve_Mod_ REQTECN” e segnatamente nella tabella ivi riportata le seguenti informazioni “Numero dei mezzi richiesti, TIPO macchina operatrice, Possesso operatori con patente idonea alla conduzione dei mezzi. Numero cellulare operativo di riferimento”  ciò in quanto il concorrente che rilascia dichiarazione di impegno si obbliga a garantire la disponibilità in caso di aggiudicazione e per tutta la durata dell’appalto dei mezzi (per numero e tipologia) e di personale indicati nel modello menzionato ovvero negli altri documenti di gara.
Risposta 2): Nel modello “Neve_Mod_REQTECN”, l’operatore economico che intende partecipare NON IN POSSESSO DEI MEZZI E DEL PERSONALE,
- nella Colonna “TIPO macchina operatrice”:
se in possesso di dati (in quanto ha già avuto contatti con il fornitore), deve dichiarare la tipologia di macchine operatrici che si impegna a fornire in caso di aggiudicazione provvisoria (le informazioni tecniche sono contenute anche nel documento pubblicato e denominato “Neve_computometricoestimativo”);
diversamente, deve dichiarare l’impegno ad acquisire i mezzi aventi le caratteristiche indicate nel Capitolato e negli atti di gara;
- nella Colonna “Possesso operatori con patente idonea alla conduzione dei mezzi”, il concorrente deve  dichiarare non il nominativo, ma la disponibilità ad acquisire operatori idonei;
- nella Colonna “Numero cellulare operativo di riferimento”, il concorrente deve dichiarare non il numero telefonico ma la disponibilità ad acquisirlo.
Quesito 3): Si chiede di confermare che le dichiarazioni possano essere rese oltre che dal legale rappresentante e dal procuratore anche da soggetto munito di idonei poteri comprovati con documentazione  (ad esempio: dichiarazione sostitutiva CCIIA e/o verbale CDA ) da inserirsi nella busta amministrativa.
Risposta 3): Le dichiarazioni possono essere rese e sottoscritte da soggetti muniti dei poteri dichiarativi e di sottoscrizione purchè comprovati in sede di gara. Se questa è l’impostazione che la Vostra società intende adottare per la partecipazione alla gara in oggetto, valutare come coordinarla con quanto da Voi indicato nella domanda n. 4 (riferimento al Comunicato ANAC del 26/10/2016).
Quesito 4): Si chiede di confermare che le dichiarazioni circa il possesso dei requisiti di partecipazione possa essere reso anche mediante DGUE al quale deve essere aggiunta, per completezza, una dichiarazione concernente i commi 1, 2, 5 dell’articolo 80 D.Lgs. 50/2016 come modificati/integrati dal D.Lgs. 56/2017 (correttivo); in caso di risposta affermativa, si chiede se il concorrente nel compilare il DGUE possa rifarsi al Comunicato ANAC del 26 ottobre 2016 anche per quanto concerne la seguente indicazione “Il possesso del requisito di cui al comma 1, dell’art. 80 deve essere dichiarato dal legale rappresentante dell’impresa concorrente mediante utilizzo del modello di DGUE. La dichiarazione deve essere riferita a tutti i soggetti indicati ai commi 2 e 3 dell’art. 80, senza prevedere l’indicazione del nominativo dei singoli soggetti.
Nell’ottica di perseguire la semplificazione delle procedure di gara e la riduzione degli oneri amministrativi connessi allo svolgimento delle stesse, le stazioni appaltanti richiedono, alle imprese concorrenti, l’indicazione del nominativo dei soggetti di cui ai commi 2 e 3 dell’art. 80 solo al momento della verifica delle dichiarazioni rese”.
Risposta 4): La stazione appaltante suggerisce di utilizzare preferibilmente la modulistica messa a disposizione dal Comune di Monza e pubblicata sul sito internet comunale nell’ambito della presente gara.
Si evidenzia che nel punto 5 lettera B) pag. 6 del Disciplinare di gara è stato espressamente previsto:
“La dichiarazione -in carta semplice-  è resa dal legale rappresentante, per quanto di sua conoscenza, anche con riferimento all'insussistenza dei motivi di esclusione previsti dall’art. 80, comma 1  e comma 2, del D.Lgs. n. 50/2016 riguardo i seguenti soggetti:
- il titolare e il/i direttore/i tecnico/i se si tratta di impresa individuale;
- i soci e il/i direttore/i tecnico/i se si tratta di società in nome collettivo;
- i soci accomandatari e il/i direttore/i tecnico/i se si tratta di società in accomandita semplice;
- se si tratta di altro tipo di società o consorzio, tutti i membri del Consiglio di Amministrazione a cui sia conferita la legale rappresentanza, di direzione o di vigilanza (inclusi i soggetti titolari di poteri sostitutivi…………………………………….. “
Si segnala la necessità di rispettare la richiesta della stazione  appaltante (pag. 8 del Disciplinare di gara) relativa alla dichiarazione di tutte le condanne penali riportate, diverse da quelle indicate nel comma 1 dell’art. 80 del D. lgs. n. 50/2016.
Quesito 5): Si chiede di confermare che in caso di subappalto, ai fini dell’indicazione della terna, il medesimo operatore economico possa essere indicato da più concorrenti.
Risposta 5): Come stabilito dalla recente giurisprudenza amministrativa, la presenza del medesimo soggetto sub-appaltatore nell’ambito di più offerte, può costituire sintomo di situazione di controllo o di collegamento.
Pertanto, in considerazione dell’interesse dell’Unione Europea a che sia garantita la partecipazione più ampia possibile,  qualora più offerte si trovino nella situazione di indicare come subappaltatore il medesimo operatore economico,  le stesse verranno verificate, insieme ad altri eventuali indizi ed alla luce delle offerte formulate, nel contraddittorio delle parti.

Data creazione: Mon Sep 18 11:03:05 CEST 2017

Pagine collegate

Monza è

Un progetto per promuovere, valorizzare e tutelare il patrimonio motoristico italiano presente nei diversi territori

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare