Servizi

Servizio di selezione del sacco multimateriale "leggero" (imballaggi in plastica misti ad imballaggi in acciaio ed alluminio - lattine e cassette in plastica non Conai) - CER 15.01.06 dei Comuni di Monza e di Barlassina. Codice CIG 6787744F88

Scadenza: Thu Oct 20 11:04:00 CEST 2016

Sedute di gara: 24/10/2016 ore 9,30

Presenza Criteri Ambientali minimi:

Icona documento 'Formato PDF' Determina a Contrarre (formato PDF - 439 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Bando (formato PDF - 420 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Disciplinare (formato PDF - 1093 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Capitolato (formato PDF - 1377 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Codice Etico (formato PDF - 48 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Offerta (formato PDF - 70 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Mod. Dich. (formato PDF - 89 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Mod. DGUE (formato PDF - 224 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Mod. DGUE editabile (formato PDF - 45 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Mod. Cessati (formato PDF - 75 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Mod. Req. Tecn. (formato PDF - 79 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Mod. RTI (formato PDF - 66 KB)

CHIARIMENTI

1) Quesito: Si chiede se nel prospetto analitico di cui al punto 4 pag. 11 del Disciplinare di gara, dovendo essere indicati i costi della sicurezza per il periodo 1/1/2017 - 31/3/2019 oppure anche per il periodo di prevista proroga della durata di 12 mesi.
1) Risposta:
Si evidenzia che i costi interni della sicurezza che devono essere indicati nell'offerta economica sono quelli relativi al periodo 1/1/2017 – 31/3/2019

2) Quesito: Si chiede se la “Parte IV: criteri di selezione” del multimaterie_modello_DGUE, sezione α, è da compilare.
2) Risposta:  Si segnala di compilare la parte IV del “multimateriale_modello_DGUE” inserendo solo  le informazioni che sono state richieste espressamente dall’amministrazione aggiudicatrice nella disciplina di gara (ad es. Iscrizione nel registro C.C.I.A.A. ecc.).

3) Quesito: Per quanto riguarda il modello Multimateriali_Modellocessati bisogna compilarlo anche se non ci sono stati soggetti cessati nell'anno antecedente la data di pubblicazione del bando?
3) Risposta: Si segnala  che la disciplina di gara non ha stabilito, a pena di esclusione, l'obbligo di compilare il modello “Multimateriali_Modellocessati” nel caso in cui  non sussistano le ipotesi di soggetti cessati nell'anno antecedente la data di pubblicazione del bando  ed i casi di cessione d'azienda o di ramo di azienda -in qualsiasi forma compreso l'affitto-, incorporazione o fusione societaria ecc., si suggerisce di presentarlo con la dicitura “non sussistono cessati” “non sussistono casi di cessione d'azienda o di ramo di azienda -in qualsiasi forma compreso l'affitto-, incorporazione o fusione societaria ecc.”

4) Quesito: Premesso che il nostro impianto è autorizzato a ritirare, selezionare e recuperare sacco di multimateriale “leggero” (imballaggi in plastica misti ad imballaggi in acciaio ed alluminio – lattine e cassette in plastica non CONAI) sia con codice CER 15.01.06 che con codice CER 15.01.02. Visto quanto da voi indicato al paragrafo 8. del disciplinare:
“a pena di esclusione, dichiarazione di  aver svolto con buon esito, nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando, servizi analoghi a quelli oggetto del presente appalto, che, a pena di esclusione, devono essere stati svolti complessivamente, almeno per un anno nell’ambito del suddetto triennio,  per una quantità minima di rifiuto  CER 15.01.06 di 4.200 ton/anno.” si chiede se per i quantitativi validi al fine della partecipazione alla gara possano essere conteggiati anche servizi del tutto analoghi a quelli descritti nell'oggetto della gara, ovvero servizi inerenti la selezione di “multimateriale leggero” identificato con codice CER 15.01.02, ma dalle caratteristiche merceologiche del tutto analoghe a quelle dei materiali posti in gara e codificati con CER 15.01.06.
4) Risposta: Si evidenzia che per la partecipazione alla gara, l'impianto proposto deve essere autorizzato per la selezione del rifiuto codice CER 15.01.06 per una quantità minima di ton. 4.200/anno.  Riguardo al quesito posto si ritiene che per dimostrare la propria capacità tecnica il concorrente possa conteggiare anche i quantitativi per servizi analoghi, ovvero servizi inerenti la selezione di multimateriale leggero identificato con CER 15.01.02 purché sussistano tutte le caratteristiche merceologiche analoghe a quelle dei materiali posti in gara e codificati con CER 15.01.06. A comprova dell'analogia del servizio il concorrente esibirà in sede di gara apposita dichiarazione del produttore del rifiuto circa la composizione del rifiuto conferito presso l'impianto indicato in offerta.

Data creazione: Tue Sep 13 11:04:08 CEST 2016

Pagine collegate

Piano Neve

Ogni anno il Comune predispone un Piano per lo sgombero della neve dalle strade.

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare