Lavori pubblici

Lavori di abbattimento barriere architettoniche e realizzazione scivoli - anno 2013 - Codice CUP B54E13000510004 - Codice CIG 58441129C7 La seduta di gara per l'aggiudicazione provvisoria si terrà il giorno 10/12/2014 ore 9,30 Palazzo Municipale 3° piano stanza 334 Servizio Gare

Scadenza: Mon Aug 04 10:08:00 CEST 2014

Sedute di gara: Presenza Criteri Ambientali minimi: Icona documento 'Formato PDF' Bando (formato PDF - 266 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Disciplinare (formato PDF - 676 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Det. Dir. n. 1014/14 (formato PDF - 363 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Elenco Partecipanti (formato PDF - 57 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Aggiudicazione provvisoria (formato PDF - 62 KB)

 CHIARIMENTI
1) Quesito
: Per quanto riguarda il sopralluogo e la presa visione può andare bene la figura di un procuratore munito di procura notarile, ma non facente parte dell'impresa.
1) Risposta: La prescrizione contenuta al punto 8 pag. 5 del disciplinare là dove consente che "la presa visione potrà essere effettuata esclusivamente dai Legali Rappresentanti, dai  Direttori Tecnici o da un dipendente del concorrente munito di delega", intende limitare l'espletamento di tale obbligo a soggetti che ricoprano un ruolo di rappresentanza od operativo nell'ambito dell'impresa concorrente. Ciò posto, può ritenersi ammissibile alle attività di presa visione solo il procuratore che  sia munito dei necessari poteri di rappresentanza e sia titolare di cariche o qualifiche all'interno dell'impresa concorrente, risultanti dal certificato della C.C.I.A.A. Attesa la sopra richiamata clausola di gara, non può essere ammesso al sopralluogo alcun soggetto estraneo all'impresa (quali soggetti privati che svolgono tali prestazioni per conto terzi) pur se in possesso di procura.

2) Quesito: si chiede un chiarimento relativo alla pubblicazione del Decreto Legge 24 giugno 2014 n. 14 recante "misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari nel quale viene introdotta la seguente modifica: regolarizzazione in sede di gara di tutte le dichiarazioni sostitutive. Il decreto, apportando una modifica all'art. 38 d.lgs. 163/2006, consente al concorrente che ha presentato offerta per una gara d'appalto, la possibilità di rendere, integrare o regolarizzare tutte le dichiarazioni sostitutive, laddove essenziali. Tale regolarizzazione dovrà aversi entro 10 giorni dalla richiesta da parte della stazione appaltante, dietro pagamento di una sanzione, in favore della stazione appaltante che sarà fissata in misura non inferiore all'1 per mille e non superiore all'1 per cento del valore della gara e comunque non superiore a 50 mila euro. Alla luce di questo si rende necessario inserire una clausola nella polizza provvisoria a garanzia di quanto sopra?
2) Risposta : si evidenzia che la disciplina di gara non contiene alcuna  prescrizione in merito al comma 2-bis dell'art. 38 del D. Lgs. 163/06, in quanto la stazione appaltante è in attesa della conversione del  D. L. n. 90/2014 e di indicazioni operative sul punto.

3) Quesito: si chiede se il criterio di aggiudicazione è il taglio delle ali.
3) Risposta: si evidenzia che il bando di gara  individua al punto VI.3 lett. a), pag. 4 il criterio di aggiudicazione: “massimo ribasso percentuale offerto; il prezzo offerto deve essere determinato mediante offerta a prezzi unitari, compilata secondo le modalità previste nel disciplinare di gara; il prezzo offerto deve essere inferiore a quello posto a base di gara al netto degli oneri per l’attuazione dei piani di sicurezza”; si procederà alla esclusione automatica delle offerte anormalmente basse secondo le modalità previste dagli art. 122, c. 9 e 86, c. 1 del D.Lgs. 163/06.

Data creazione: Mon Jul 07 10:14:35 CEST 2014

Pagine collegate

Monza è

Un progetto per promuovere, valorizzare e tutelare il patrimonio motoristico italiano presente nei diversi territori

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare