MonzaNews

Capodanno a Monza: il Sindaco Allevi sigla l’ordinanza "antibotti"

Fri Dec 29 13:37:34 CET 2017

"Una misura a tutela della sicurezza di persone e animali, con un occhio di riguardo all’ambiente"

Il Sindaco Dario Allevi ha siglato oggi l’ordinanza 310/2017, di carattere contingibile e urgente, che vieta l’utilizzo di botti, petardi e fuochi d’artificio nei luoghi pubblici o aperti al pubblico della città, in occasione dei festeggiamenti di Capodanno.

I divieti. Il divieto, che ha ottenuto anche il via libera da parte della Prefettura di Monza, scatterà da domani 30 dicembre fino a tutto l’1 gennaio 2018 e riguarderà in particolare i seguenti luoghi della città, comprese le loro pertinenze: area monumentale - centro storico; Parco e Villa Reale compresi i giardini; l’ospedale, i centri ed istituti di cura e salute nella fascia entro 300 metri dagli ingressi; parchi e giardini entro 300 metri dagli ingressi; le aree mercatali nei giorni e nelle ore di svolgimento del mercato con estensione ai 150 metri dalla delimitazione dell’area; i luoghi di culto, luoghi di aggregazione e di ritrovo, pubblici esercizi entro 50 metri dagli ingressi.

I divieti, inoltre, si estendono anche alle aree private qualora l’utilizzo dei fuochi pirotecnici possa avere effetti su luoghi pubblici o su luoghi privati appartenenti a terzi.

"Vorrei evitare a Monza il bollettino di guerra a cui siamo purtroppo abituati nelle cronache del primo giorno dell’anno – spiega il Sindaco Allevi – anche perché i feriti spesso sono minori, più esposti a disattenzioni e incidenti. Poi penso anche agli amici a quattro zampe e alla tutela della loro salute: credo sia giusto evitare loro traumi inutili causati da esplosioni e scoppi".

"Quest’anno in particolare – aggiunge il Sindaco – vi è anche un aspetto ambientale importante cui prestare massima attenzione, che è quello delle polveri sottili provocate dai fuochi, così come ricordato da Regione Lombardia".

L’impatto ambientale. Considerando le misure ancora in vigore per il miglioramento della qualità dell’aria in Lombardia, il Sindaco ha voluto inserire nel testo dell’ordinanza anche l’impatto ambientale dei fuochi pirotecnici, evidenziando la concentrazione di polveri sottili - con particolare riferimento al PM10 - nelle ore e nelle giornate immediatamente successive all’esplosione dei fuochi pirotecnici: un richiamo, questo, che anche Regione Lombardia sta diramando in queste ore e che il Comune di Monza ha voluto accogliere subito.

Le sanzioni. L’ordinanza prevede per i trasgressori una sanzione amministrativa da 150 a 450 Euro, secondo le modalità stabilite dalla L. 689/1981. Delle violazioni commesse dai minori risponderanno gli esercenti la potestà genitoriale.

Il Comando dei vigili, per la notte di S. Silvestro, ha raddoppiato gli agenti in servizio nelle pattuglie esterne, per un maggiore presidio del territorio.

» Leggi l'Ordinanza del Sindaco

Data creazione: Fri Dec 29 13:37:34 CET 2017

Pagine collegate

Piano Neve

Ogni anno il Comune predispone un Piano per lo sgombero della neve dalle strade.

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare