Riqualificazioni

Dal 21 luglio al 12 ottobre 2020 è prevista la manutenzione straordinaria dei semafori posti agli incroci:

  • Virgilio - Lario
  • Virgilio - Elvezia 
  • Virgilio - C. Battisti – L. Manara
  • Lecco - Cantore
  • Libertà - Bertacchi 
  • Cavallotti - Volturno

Gli impianti semaforici saranno dotati di sensori in grado di «misurare» il traffico a seconda degli orari e dei giorni della settimana, migliorando la circolazione contenendo l’inquinamento atmosferico.

Gli impianti semaforici degli attraversamenti pedonali di via San Rocco - Solone e di via Lario, in prossimità dell'istituto Mamma Rita, saranno riqualificati con luci led, l'introduzione di pulsanti e dispositivi sonori per non vedenti e «countdown» per visualizzare il tempo residuo di accensione delle luci dei semafori.

Previsto un investimento complessivo di 900.000 euro.


Da fine gennaio a marzo 2018 sono stati reailizzati i lavori di riqualificazione di quattro impianti semaforici in Viale Brianza.

L’intervento, inserito in un programma di attività per il miglioramento della sicurezza stradale, riguarderà gli incroci di Viale Brianza con via Ramazzotti, viale Cavriga, via Bellini e viale Cesare Battisti – Regina Margherita.

Effettuata, in particolare, la sostituzione delle lanterne a incandescenza con quelle a Led, il rimpiazzo degli elementi strutturali dell'impiantistica ormai obsoleti tra cui paline e accessori e l’introduzione dei segnalatori acustici per disabili non vedenti agli attraversamenti pedonali, con l’obiettivo di proseguire i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche in città.
Considerando che la conformazione della strada è a due corsie per senso di marcia, le lanterne semaforiche a led sono state installate anche sopra la carreggiata per migliorarne la visibilità, anche ai sensi della normativa in vigore.

Allo studio dei tecnici dell’Ufficio Viabilità anche un piano per la sincronizzazione degli impianti con la predisposizione dell'onda verde su viale Brianza negli orari di maggior flusso veicolare, a una velocità di transito di circa 50 km/ora.
I lavori, per un importo complessivo di circa 70.000 euro, hanno previsto anche la realizzazione delle opere murarie per la posa dei pali.


A fine 2016 sono stati approvati i progetti definitivi e stanziati i relativi finanziamenti per alcuni importanti interventi che riguardano semafori esistenti e nuovi per aumentare la sicurezza stradale.

Gli interventi riguardano la riqualificazione dei tre semafori esistenti lungo viale Brianza, un nuovo impianto per mettere in sicurezza il transito dei pedoni sul ponte di via Medici, un nuovo impianto all'incrocio fra le vie Buonarroti e Borsa per assicurare a bus, auto e pedoni manovre in sicurezza in un incrocio con poca visibilità e un semaforo all'attraversamento pedonale tra viale Libertà e via Caboto.

Ecco gli interventi:

Il semaforo della Villa Reale, già tecnologicamente sofisticato per la regolazione del traffico come risultato del progetto europeo CIVITAS Archimedes, completato con successo nel 2012, sarà dotato di nuove lanterne a led e ronzatori per non vedenti.


Il semaforo all'ingresso del Parco (Brianza-Cavriga) sarà completamente rifatto con nuove lanterne a led.
Nuove lanterne a led saranno installate anche sulla pista ciclopedonale a protezione dei pedoni e dei ciclisti; nuovi sensori saranno installati per rendere intelligente il semaforo, così da ottimizzare il tempo di verde laddove ci sia effettiva richiesta.


Il semaforo fra viale Brianza e via Ramazzotti sarà dotato di nuove lanterne a led, ma soprattutto saranno distinti il movimento diritto verso Vedano e quello a sinistra verso l'ospedale San Gerardo per chi arriva dal centro Monza; in questo modo la svolta a sinistra sarà con semaforo rosso quando c'è il verde per chi proviene da Vedano.


Il transito sul ponte di via Medici sarà regolato da un semaforo che sarà verde per le auto fino a quando non ci siano chiamate pedonali.
In tal caso il semaforo diventerà verde per i pedoni e rosso per i veicoli garantendo che sul ponte non ci sia compresenza di pedoni e veicoli.
Questa scelta, suggerita all'Amministrazione dai residenti, permette di mettere in sicurezza in via definitiva una situazione che si trascinava da lungo tempo.


L'incrocio fra le vie Borsa e Buonarroti sarà regolato da semaforo per garantire manovre in sicurezza a bus, auto e pedoni.
La presenza di alberi lungo il marciapiedi di via Buonarroti limita la visibilità e soprattutto per i bus di linea questo è un problema che da tempo è stato segnalato all'Amministrazione da parte degli autisti di NET.
Il semaforo è stato installato a fine 2017.


L'attraversamento pedonale di viale Libertà angolo via Caboto, dopo il sottopasso, verso il centro città,è stato semaforizzato a novembre 2017.
Il verde pedonale, quando richiesto mediante chiamata,è coordinato con il semaforo poco più avanti fra viale Libertà e le vie Canova e Merelli.
Questo attraversamento è importante per i ragazzi che frequentano le scuole Ardigò e Rubinowicz perché è sul tragitto che porta alla fermata della linea bus z202.

Ultimo aggiornamento: 22 July 2020
Data creazione: 13 January 2017

Pagine collegate

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Sportello Energia

Consulta il sito dedicato al Risparmio e all'Efficienza Energetica per aiutarti a ridurre i consumi di energia e a migliorare l'efficienza nella tua casa

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza

Cittadini, stakeholders e utenti dei servizi pubblici locali, possono inviare proposte e osservazioni per il miglioramento delle misure di prevenzione

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare