Superficie viale Lombardia

I lavori di rifacimento del nuovo viale Lombardia (sopra il tunnel) si sono conclusi nel 2013.
Durante l'estate del 2013, lungo i due chilometri del viale, sono stati allestiti i cantieri stradali per rimuovere il vecchio manto stradale e per predisporre il fondo per la realizzazione della nuova strada urbana e delle piste ciclabili e la posa dei cavi per le dotazioni tecnologiche (semafori, illuminazione pubblica, sistemi di video sorveglianza).

Sempre entro l’estate, è partita la progettazione paesaggistica di dettaglio del nuovo viale Lombardia, in attuazione del masterplan proposto dall’architetto Kipar, che interviene su due aspetti:

    . viabilistico (due chilometri lineari su cui sarà realizzata una strada urbana a due corsie)
    . paesaggistico (40 mila mq complessivi di nuovi parchi urbani e percorsi nel verde).

» leggi le idee proposte dai cittadini

 

Le immagini del progetto

Ultimo aggiornamento: 03 July 2015
Data creazione: 17 June 2015

La viabilità di superficie

La sistemazione della viabilità di superficie parte da alcuni principi basilari che devono essere presenti nel progetto:

  • strada larga 8 metri a doppio senso di marcia
  • 2 piste ciclabili laterali (utilizzabili dalle autovetture in caso di emergenza)
  • marciapiedi
  • rotatorie agli estremi del viale
  • 4 semafori intelligenti per favorire la ricucitura est-ovest e disincentivare il traffico nord-sud.

A questi vincoli si aggiungono quelli dovuti alle opere infrastutturali esistenti:

  • sbocchi scale di sicurezza
  • presenza vasche di laminazione
  • sottoservizi (cavi energia elettrica, telefonia, rete fognaria, ecc...)
  • illuminazione pubblica.

Il progetto di riqualificazione paesaggistica

Il progetto di riqualificazione paesaggistica è stato affidato all'architetto Andreas Kipar, paesaggista di fama internazionale.

Intorno ai due chilometri di strada urbana (a due corsie, una per senso di marcia), alle piste ciclabili laterali e alle rotatorie, previste dal progetto di viabilità di superficie, saranno presenti 600 nuovi alberi, circa 4 ettari (40 mila mq complessivi) di nuovi parchi urbani e percorsi nel verde.

Le piste ciclabili, oltre 4 km, permetteranno una gli spostamenti veloci, l’altra di godersi una pedalata in mezzo al verde e alla vista dei monumenti che caratterizzano Monza, dal campanile di San Fruttuoso, finalmente liberato dal traffico, alla Villa Reale, con sullo sfondo la vista delle Grigne.

Questo progetto – ha detto il sindaco Scanagatti - permetterà di riconnettere al tessuto urbano quartieri fino ad oggi di fatto tagliati fuori dal traffico insostenibile di auto e camion, valorizzare gli elementi architettonici e paesaggistici che fanno parte della nostra identità e soprattutto riqualificare dal punto di vista ambientale una porzione molto rilevante del territorio cittadino. Realizzeremo un boulevard verde che diventerà la porta di ingresso della nostra città e dei nostri principali gioielli architettonici, un bel biglietto da visita anche per Expo 2015”.

Ultimo aggiornamento: 03 July 2015
Data creazione: 16 June 2015

Pagine collegate

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Sportello Energia

Consulta il sito dedicato al Risparmio e all'Efficienza Energetica per aiutarti a ridurre i consumi di energia e a migliorare l'efficienza nella tua casa

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza

Cittadini, stakeholders e utenti dei servizi pubblici locali, possono inviare proposte e osservazioni per il miglioramento delle misure di prevenzione

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare