MonzaNews

La carica dei monopattini elettrici

22 July 2020

Gialli o multicolor, i primi quattrocento monopattini elettrici in sharing sono pronti ad attraversare le vie e le piazze della città.
Il Sindaco Dario Allevi, l’Assessore alla Mobilità Federico Arena e l’Amministratore Unico di Monza Mobilità Davide Mardegan mercoledì 22 luglio hanno dato semaforo verde al servizio di noleggio.

La flotta dei quattrocento monopattini «a propulsione prevalentemente elettrica» sarà gestita da Emtransit srl e Wind Mobility Gmbh, le due società che ai primi di luglio si sono aggiudicate il bando di Monza Mobilità.
Le altre tre aziende che avevano partecipato alla manifestazione di interesse erano GO Volt, Helbiz e Bit Mobility.

Il servizio è stato affidato ai due operatori in via sperimentale: la convenzione del servizio è di un anno, eventualmente prorogabile.
Il «tetto» dei monopattini si potrà alzare fino a 500 in caso di eventi specifici o per cambiamenti nella gestione dell’emergenza sanitaria in corso.

Il servizio non prevede stazioni «fisiche» alle quali agganciare i dispositivi, ma sarà free floating.
Nell’area a «sosta vincolata» che comprende il centro storico, la Stazione e il Parco i monopattini gialli di Wind e quelli colorati di Emtransit potranno essere prelevati e restituiti solamente in specifiche aree di sosta «virtuali» mappate sulle app di ciascuno degli operatori.

In una fase iniziale del servizio, per «abituare» gli utenti ed evitare problemi nella sosta, alcune aree più sensibili saranno individuate anche con dei «bolli adesivi» posizionati sull’asfalto.
Al di fuori dell’area a «sosta vincolata» il parcheggio sarà possibile in qualsiasi punto della città negli stalli dedicati alle biciclette o a lato strada, dove non sia espressamente vietato e sempre secondo le regole del Codice della strada.
Per quanto riguarda, invece, la presa dei monopattini sono stati individuati dei punti strategici in cui ogni giorno gli operatori dovranno ricollocare i monopattini lasciati in sosta libera.

I monopattini potranno circolare, in città, ad una velocità di:

  • 25 km/h 
  • 6 km/h nell’area pedonale,
  • 15 km/h nelle aree ad alta densità pedonale, all’interno del Parco e lungo il canale Villoresi.

La circolazione è invece vietata lungo l’asse di viale Marconi- viale Enrico Fermi- viale delle industrie- viale Stucchi- Sp60 e all’interno dei Giardini della Villa Reale

È esclusa, per il momento, la possibilità di circolazione di «segway», «hoverboard» e «monowheel».

Attraverso una app è possibile noleggiare i monopattini e geolocalizzare le aree dedicate.

Il costo del servizio è per i monopattini:

  • Wind1 euro per lo sblocco e 15 centesimi per ogni minuto di utilizzo 
  • Emtransit: non prevede costi di prelievo ma solo d’uso, 25 centesimi al minuto

Previste anche tariffe flat giornaliere : 4,99 euro Wind e 14,99 euro Emtransit, settimanali (19,99 euro Wind e 29,99 Emtransit) e mensili 49,99 euro Wind e 89,99 euro Emtransit.

» Vai al comunicato

Data creazione: 22 July 2020

Pagine collegate

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Sportello Energia

Consulta il sito dedicato al Risparmio e all'Efficienza Energetica per aiutarti a ridurre i consumi di energia e a migliorare l'efficienza nella tua casa

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza

Cittadini, stakeholders e utenti dei servizi pubblici locali, possono inviare proposte e osservazioni per il miglioramento delle misure di prevenzione

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare