MonzaNews

Allerta meteo arancione

15 May 2024

Giovedì 16 maggio - Aggiornamento ore 18.00

Nonostante le piogge di questo pomeriggio il livello idrometrico del Lambro si è posizionato ormai al di sotto del livello di guardia e la città di Monza torna alla sua normalità.

A partire dalle ore 10.30 sono state rimosse le barriere artificiali NOAQ allestite ieri pomeriggio e le strade sono tornate libere: restano interdette al traffico solo la via S. Gerardo dei Tintori, dove sono ancora posizionati i sacchi di sabbia, e il sottopasso di via Lario.

Dalle ore 13 sono tornati transitabili i ponti sul fiume in città, decongestionando così il traffico veicolare.

Dalle ore 17.00 è tornata percorribile in entrambe le direzioni anche via Boccaccio.

Domani riapriranno le scuole che oggi sono rimaste chiuse, il Nei e il Parco di Monza con i Giardini Reali.

Il Sindaco, dopo l’ultimo aggiornamento con il COC – Centro Operativo Comunale, ringrazia di cuore i tecnici comunali, la Polizia Locale, la Protezione Civile, le Forze dell’Ordine e tutti i volontari che, durante le ore dell’emergenza hanno contribuito con dedizione ad approntare gli interventi necessari e hanno collaborato successivamente alle operazioni di ripristino.


Giovedì 16 maggio - Aggiornamento ore 11.00

Al termine del nuovo incontro dell'Unità di Crisi allestita in Municipio il livello idrometrico del Lambro alle ore 10.00 risulta sceso questa mattina a 1,80 metri, pari alla soglia di attenzione e non più di allerta.

Per questo motivo il COC – Centro Operativo Comunale ha deciso la riapertura dei ponti in città: i tecnici della Protezione Civile stanno quindi provvedendo a ripristinare gradualmente il transito veicolare, partendo dal ponte di via Lecco su via Aliprandi.

Le barriere artificiali NOAQ allestite ieri pomeriggio vengono progressivamente rimosse dai volontari per liberare le strade. Ad oggi restano interdette al traffico fino a sera le vie Boccaccio, Gerardo dei Tintori, Annoni (nel solo tratto all'intersezione con via Zanzi) e il sottopasso di via Lario.

Restano chiusi anche oggi il Parco di Monza e i Giardini Reali, mentre è transitabile Viale Cavriga al solo traffico veicolare.

Per tutta la giornata di oggi resteranno spenti i varchi ZTL in centro.


Mercoledì 15 maggio - Aggiornamento ore 22.00

Alle ore 22.00 il livello idrometrico del Lambro risulta ancora superiore al limite di guardia, oltre i due metri.

Considerando che tale soglia impone che i ponti in città debbano restare ancora chiusi almeno fino all'abbassamento della soglia di rischio, nella riunione tra le 21.00 e 22.00 tenuta con il COC, il Sindaco ha stabilito che domani 16 maggio resteranno chiusi gli istituti collocati vicino al fiume:

  • Nido Centro,
  • Scuola dell'Infanzia Umberto I,
  • Scuola primaria De Amicis,
  • Scuola secondaria di primo grado Confalonieri,
  • Istituto Preziosissimo Sangue,
  • Centro NEI (tranne il bar)

che rientrano nell'area più esposta della città.

Tutte le altre scuole di ogni ordine e grado restano aperte.

Restano interrotte al traffico le vie Boccaccio e Aliprandi.
Si conferma che gli attraversamenti est-ovest sono possibili a nord in viale Cavriga (Parco); a sud via Montesanto viale delle Industrie; al centro via Massimo d'Azeglio.

L'Amministrazione Comunale raccomanda a tutti di non avvicinarsi ai corsi d'acqua per non incorrere in inutili situazioni di pericolo.

Ordinanza n.40


Aggiornamento del 15 maggio ore 20.15

Zona San Gerardo, Largo Esterle, via Annoni e via Santuario Grazie vecchie si non verificati distacchi di corrente elettrica.
I tecnici di Enel sono presenti all'unità di crisi allestita in Municipio e stanno gestendo le emergenze con le squadre di tecnici sul posto.  
Si sta cercando di rialimentare la corrente tramite cabine secondarie diverse da quelle in guasto.


Aggiornamento del 15 maggio ore 19.45

Prosegue il monitoraggio del Lambro in città: in via precauzionale il Sindaco ha firmato un'ordinanza per sospendere i mercati cittadini del giovedì previsti per domani in piazza Cambiaghi e in piazza Trento e Trieste.
Dopo le ore 21.00, dopo il culmine di piena, verranno assunte le decisioni in merito alle attività scolastiche.

» Ordinanza


Aggiornamento del 15 maggio ore 17.00

Il Sindaco, che sta seguendo l'evolversi dell'emergenza partecipando ai lavori del COC - centro operativo comunale - allestito in sala Giunta, invita la cittadinanza a mettersi in viaggio in auto in queste ore solo in caso di necessità.
Ogni decisione relativa alle attività scolastiche di domani e ai mercati cittadini del giovedì sarà presa nelle prossime ore in base alle condizioni del Lambro e agli sviluppi della situazione meteo.
Questa pagina del sito istituzionale sarà aggiornata in tempo reale.

Aggiornamento del 15 maggio ore 16.10

Chiusa via Aliprandi da via Zanzi a via Bergamo


Aggiornamento del 15 maggio ore 15.40

Via Boccaccio e via Cantore chiuse per allagamento

Ordinanza chiusura Nido Centro, scuola Umberto I e scuola De Amicis

Ordinanza chiusura Parco

Ordinanza chiusura scuola Bellani


Aggiornamento del 15 maggio ore 15.00

Tutti gli accessi al Parco sono chiusi. E' aperto solo Viale Cavriga per il transito veicolare.
Chiusi il Nido Centro (i bambini si sono trasferiti presso il Municipio in Piazza Trento e Trieste), la scuola dell'infanzia Umberto I (bambini trasferiti presso l'Arengario), la scuola Primaria De Amicis (i bambini si sono traferiti al Liceo Zucchi in Piazza Trento e Trieste). Chiusa per prudenza anche le scuole medie Bellani e Confalonieri.
Chiuso anche il Centro NEI.


Aggiornamento del 15 maggio ore 14.20

Si consiglia ai cittadini che abitano lungo il Lambro di proteggere la propria abitazione e rimuovere le auto parcheggiate nei sotterranei.

Varchi ZTL spenti

La Protezione Civile sta portando le barriereNOAQ previste dal Piano di emergenza comunale in via Aliprandi


Aggiornamento del 15 maggio ore 13.00

E' stato attivato il COC - Centro Operativo Comunale - per continuare a monitorare la situazione in città a seguito dell'allerta meteo. Il livello del Lambro in corrispondenza dell'idrometro del Peregallo è a circa due metri ed è esondato in alcuni punti solo all'interno del Parco. Le strade risultano al momento percorribili tranne il sottopasso di Via Lario, chiuso al traffico in entrambi i sensi di marcia per allagamento.


Aggiornamento del 15 maggio ore 10.30

Il Sistema di Protezione Civile del Comune di Monza ha attivato le procedure di allerta dopo l'avviso di allerta arancione emanato da Regione Lombardia.

Questa mattina sono previste piogge insistenti, da moderate a forti, mentre nel pomeriggio sono possibili temporali. Le precipitazioni si attenueranno verso sera.

La situazione attuale dei livelli idrometrici del fiume Lambro è sotto il livello di guardia.

Il Servizio di Protezione Civile comunale mantiene l'allerta e prosegue il monitoraggio del Lambro, sia in città che lungo tutto il corso del fiume.

E' chiuso l’ingresso Grazie Vecchie del Parco di Monza.
» Per info


Il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali di Regione Lombardia ha emesso un bollettino di allerta meteo arancione per rischio idrogeologico, a partire dalla seconda parte della giornata di oggi 14 maggio, e rischio idraulico a partire dalla mezzanotte.
Tra la notte e il mattino di domani 15 maggio sono attese precipitazioni moderate su tutta la Lombardia, anche forti su pianura Nord-occidentale e vicini settori delle Prealpi.

Entrambe le allerte dureranno sino al prossimo aggiornamento.

» Per maggiori info

Data creazione: 14 May 2024

Pagine collegate

Aiutaci a migliorare