Servizi

Servizi diversi del Comune di Monza e del Comune di Barlassina distinti in due lotti: Lotto A): servizio di recupero e/o smaltimento degli RSU – Frazione secca residuale proveniente da raccolta differenziata. CER 20.03.01. Codice CIG 6415439BBB - Lotto B): servizio di recupero dei rifiuti urbani di natura organica (FORSU) provenienti da raccolta differenziata. CER 20.01.08. Codice CIG 641545374A

Scadenza: 17 November 2015 - 08:34

Icona documento 'Formato PDF' Bando (formato PDF - 380 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Disciplinare (formato PDF - 929 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Capitolato (formato PDF - 5518 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Codice Etico (formato PDF - 55 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Det. Dir. n. 1075/2015 (formato PDF - 392 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Dich. (formato PDF - 143 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello NoEsclusione_Dich. (formato PDF - 109 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Art.38 lett. b) c) m-ter) (formato PDF - 75 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello REQTECN (formato PDF - 87 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Mod. RTI_Lotto A (formato PDF - 57 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Mod. RTI_Lotto B (formato PDF - 57 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Mod. Offerta Lotto A (formato PDF - 84 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Mod. Offerta Lotto B (formato PDF - 79 KB)

CHIARIMENTI

1) Quesito: SEZIONE 2 OGGETTO DELL'APPALTO 11.1 Descrizione - 11.1.2 Tipo di appalto e luogo di prestazione dei servizi: in tale comma limitatamente al lotto A servizio di recupero e/o smaltimento degli RSU - frazione secca residuale proveniente da raccolta differenziata CER 20.03.01 segnalate che " non è ammesso lo smaltimento in discarica (vds art. 3.2 del Capitolato) ", tale divieto si estende altresì alle eventuali sottofrazioni ottenute dalle lavorazioni sul rifiuto per la produzione di CDR, sottofrazioni che per qualità non possono che essere conferite in discarica?

2) Risposta: Si evidenzia che qualora l'impianto di conferimento sia finalizzato al trattamento preliminare del rifiuto urbano indifferenziato potranno essere ammessi in discarica solo le frazioni omogenee non riciclabili e non valorizzabili da un punto di vista energetico. La frazione umida non stabilizzata non potrà essere conferita in discarica. Qualora, in via residuale, si dovesse avviare a discarica una frazione del rifiuto derivante dal trattamento dovrà essere documentato che il PCI e l'Indice di Respirazione siano inferiori ai limiti previsti dalla legge.


Sedute di gara: Prima seduta di gara giorno 18/11/2015 h. 9,30 presso Servizio Gare, stanza 334, III° piano Palazzo Municipale
Presenza Criteri Ambientali minimi:
Data creazione: 07 October 2015

Pagine collegate

Aiutaci a migliorare