Nonni civici

Il nonno civico svolge servizi, singolarmente o con altri, di accompagnamento degli alunni delle scuole durante l’attraversamento della strada e, con la sua presenza, previene situazioni che possono mettere a rischio la sicurezza degli scolari all’entrata e all’uscita dalla scuola.
Il nonno civico è un modo per rendersi utile, per partecipare attivamente alla vita sociale e culturale della comunità, per recuperare e trasmettere le proprie esperienze di vita.

I nonni civici saranno impegnati nella scuola più vicina alla loro residenza o, comunque, nel quartiere in cui vivono.

Possono diventare nonni civici le donne e gli uomini di età compresa tra i 50 ed i 75 anni, pensionati o liberi da impegni di lavoro, residente o domiciliati in Monza.

Nel mese di ottobre 2020 due uomini e due donne di età compresa tra i 55 ed i 75 anni hanno concluso il corso di formazione presso il Comando di Polizia Locale: otto ore complessive per scoprire gli obiettivi del progetto, gli aspetti organizzativi e le modalità di svolgimento del servizio.
I nuovi «Nonni Civici» svolgeranno le visite mediche e, dopo qualche giorno di affiancamento, inizieranno il loro servizio presso le scuole.

Con i quattro nuovi ingressi, attualmente sono 12 i Nonni Civici in servizio che svolgono un’attività di fondamentale supporto a quella della Polizia locale per facilitare l’entrata e l’uscita dalle scuole degli alunni nei momenti di intenso traffico, oltre a essere anche un punto di riferimento educativo per quel che riguarda il rispetto delle regole del Codice della Strada.

I Nonni Civici prestano servizio di fronte a sei scuole:

  • Scuola dell'infanzia Pianeta Azzurro
  • Scuole primarie di primo grado Munari, Zara, Citterio e Omero
  • Scuola secondaria di primo grado Koinè

Icona documento 'Formato PDF' Regolamento (formato PDF - 54 KB)

Icona documento 'Formato PDF' Scheda di iscrizione (formato PDF - 136 KB)

Ultimo aggiornamento: 20 January 2021
Data creazione: 28 May 2015

Pagine collegate

Aiutaci a migliorare