Carta d'identità

A Monza la Carta d'identità è rilasciata in modalità elettronica.

La Carta d'identità elettronica è un documento di riconoscimento che può essere rilasciato ai cittadini italiani e stranieri fin dalla nascita.
Può essere valida per l'espatrio, ma solo nei paesi comunitari e in quelli aderenti a specifiche convenzioni.
Per conoscere i Paesi dove è possibile espatriare con la Carta d'identità consultare il sito www.viaggiaresicuri.it

La carta d'identita cartacea non è più emessa.


Validità

Il documento ha validità di 10 anni.

Si precisa che:

  • le Carte d'identità cartacee sono valide sino alla scadenza
  • il cambio di residenza o indirizzo non comporta la sostituzione e/o l'aggiornamento della Carta d'identità che rimane valida fino alla scadenza (circolare del Ministero dell'Interno n. 24 del 31/12/1992)
  • si può richiedere una nuova Carta d'identità 6 mesi prima della data di scadenza o, prima dei 6 mesi, solo in caso di: furto, smarrimento, deterioramento o a fronte di carta d'identità in formato cartaceo o elettronico di vecchia generazione.

Qualora, da verifica effettuata, la Carta risulti ancora valida o vengano meno le condizioni per il rilascio di un nuovo documento (vedi sopra), l’appuntamento già prenotato sarà annullato previo avviso.

Ai sensi del comma 3 art.4 del D.L. 130/2020 (in vigore dal 22/10/2020):

Ai richiedenti protezione internazionale che hanno ottenuto l'iscrizione anagrafica, è rilasciata, sulla base  delle norme vigenti, una carta d'identità, di validità limitatata al territorio nazionale e dalla durata di 3 anni (in formato cartaceo).


Come si richiede

Il rilascio è possibile solo per i cittadini residenti a Monza e avviene esclusivamente » su prenotazione tramite Agenda C'è Posto.

E' possibile prenotare anche contattando telefonicamente o via mail uno dei » Centri Civici.

L'orario dell'appuntamento è indicativo e potrebbe subire dei ritardi. Ci scusiamo pertanto dell'eventuale attesa.

La Carta d'identità viene rilasciata solo all'Anagrafe centrale.

La Carta è spedita direttamente all'indirizzo indicato dal cittadino entro 6 giorni lavorativi dal rilascio, tramite raccomandata postale con firma alla consegna.
E'possibile delegare un'altra persona al ritiro del documento, indicando nome e cognome il giorno dell'appuntamento al Funzionario dell'Anagrafe.

La spedizione è possibile solo all'indirizzo indicato dal richiedente in fase di rilascio, il Comune di Monza non prevede possibilità di ritiro presso la sede comunale (anche se l'opzione venisse selezionata in fase di prenotazione).


Cosa serve

L’interessato si deve presentare di persona all’Ufficio Anagrafe, nel giorno e orario dell’appuntamento, munito di:

  • carta di identità scaduta, in scadenza o deteriorata, che sarà ritirata.
  • 1 fototessera in formato cartaceo, recente, a colori con sfondo bianco (stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto). E' possibile caricare la foto anche tramite il portale in fase di prenotazione, se la prenotazione viene effettuata in autonomia dall'apposita » Agenda on line. Non si possono accettare foto su dispositivi USB o via mail.
  • la ricevuta della prenotazione (anche in formato digitale).
  • in caso di primo rilascio per i cittadini stranieri è oblligatorio presentare il Passaporto; per i cittadini comunitari presentare la Carta d'identità straniera.

Per il rilascio del documento saranno rilevate due impronte digitali.

Se il richiedente non è in possesso della Carta d’identità scaduta o in scadenza e non ha altro documento di riconoscimento è necessario prendere precedenti accordi con l’Ufficio Anagrafe.

E' possibile realizzare le fototessere presso la cabina fotoautomatica all'ingresso secondario del Comune, da Largo IV Novembre, al costo di € 5.


Smarrimento, furto o deterioramento

Per rifare la carta d'identità in caso di smarrimento, furto o deterioramento del documento occorre consegnare anche:

  • la fotocopia della denuncia presentata ai Carabinieri o al Commissariato di Polizia, o l'originale deteriorato.
  • un altro documento di riconoscimento.

Costo

Il costo della Carta d'identità elettronica è di euro 22,25 (16,79 per stampa e spedizione e 5,46 per diritti comunali).

E' possibile effettuare il pagamento esclusivamente in sede, al momento dell'appuntamento, con le sole modalità contanti o bancomat.


Casi particolari

Fino a nuove disposizioni sarà possibile richiedere l’emissione del Documento di Identità in formato cartaceo, solo ed esclusivamente in caso di urgenza, da attestare mediante la presentazione di idonea documentazione. A titolo esemplificativo:

  • certificati medici di impossibilità a recarsi presso il Punto Comune;
  • prenotazioni per viaggio all’estero.

I cittadini iscritti all’A.I.R.E. del Comune di Monza potranno richiedere esclusivamente il documento in formato cartaceo, solo nel caso in cui siano sprovvisti di qualsiasi documento valido per l'espatrio (Es. Passaporto) oppure se quest'ultimo risulti scaduto.

Per informazioni relative alla carta d'identità cartacea (solo per casi di urgenza comprovata) contattare i numeri Anagrafe 039.2372267/039.2372158 e Sportello al cittadino 039.2374363.

Ulteriori informazioni


Richiesta duplicato pin/puk della Carta d'identità elettronica

In caso di smarrimento:

  • della seconda parte del codice pin/puk della CIE (quella contenuta nella lettera di accompagnamento ricevuta tramite posta insieme alla CIE), è necessario inviare la richiesta tramite email all'indirizzo sportelloalcittadino@comune.monza.it , comunicando lo smarrimento del codice e allegando la CIE.
    Il cittadino riceverà allo stesso indirizzo email la seconda parte del codice.
    Per delegare una terza pesona alla richiesta compilare il seguente modulo Delega_ristampa Pin/Puk_ CIE II PARTE
  • della prima parte del codice (fornita dall'operatore insieme alla ricevuta cartacea) o dell'intero codice, è necessario prendere appuntamento tramite Agenda C'è Posto oppure contattando il numero 039.2374363, da lunedì' a venerdì dalle 8.30 alle 13.00. Sarà necessario recarsi personalmente con la Carta d'identità elettronica agli sportelli CIE oppure delegando su apposito modulo una terza persona, con allegata fotocopia della carta d'identità del delegante.
    ico_pdf Delega ristampa Pin/Puk

Comunicazione del Ministero  

Le Carte d'identità elettroniche (CIE) emesse tra Ottobre 2017 e Febbraio 2018 presentano un difetto nel chip: la data di emissione, stampata correttamente sul documento, è memorizzata in modo non corretto tra i dati secondari del microprocessore.

Le CIE che presentano questa anomalia sono valide come strumenti di identificazione fisica e digitale per il cittadino.
LE CIE valide per l’espatrio potranno essere usate per viaggiare fuori dall’Italia nei Paesi dove è possibile utilizzarle.

Il Ministero invierà una comunicazione agli interessati per informare che il loro documento, pur presentando un’anomalia in una struttura dati secondaria del microprocessore, è da considerarsi valido.

E' possibile effettuare una verifica online sul documento. »Per verificare

 Circolare Ministeriale (formato PDF- 336 KB)


Altre informazioni

La Carta d'identità elettronica può essere utilizzata anche per richiedere un'identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Ulteriori informazioni e l’elenco degli Identity provider presso cui richiedere lo SPID sono disponibili cliccando qui .

Nuove funzionalità Carta di identità Elettronica: accesso più semplice ai servizi della PA

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.233 del 05-10-2022 il decreto 8 settembre 2022 del Ministro dell'Interno, di concerto con il Ministro per l'Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale e il Ministro dell'Economia e delle Finanze, che disciplina le modalità di impiego della carta di identità elettronica, quale strumento di identità digitale (CIEId).
La carta di identità elettronica diventa uno strumento digitale più semplice con il quale il cittadino può accedere più facilmente servizi in rete erogati dalle Pubbliche Amministrazioni e dai privati.

La identità digitale può essere utilizzata con tre livelli di autenticazione informatica: normale, significativo ed elevato, corrispondenti ai livelli 1, 2 e 3. Attraverso il portale www.cartaidentita.it  "sarà, possibile aggiornare i dati personali, visualizzare le operazioni effettuate con la propria identità CIEId e, in seguito, sarà anche possibile manifestare il consenso o il diniego alla donazione di organi e tessuti in caso di morte. L'accesso ai servizi in rete da parte dei minorenni sarà gestito dal CIEId Server in modo da agevolare il controllo genitoriale". Inoltre, "il cittadino in possesso della CIE, che ha associato alla propria identità digitale un indirizzo di posta elettronica o un numero di telefonia mobile, potrà anche recuperare online il codice apposito (PUK), senza doversi recare allo sportello del Comune".Fonte: sito Ministero dell'Interno cfr. anche il portale CIE  


Donazione organi

All’atto della richiesta di emissione della Carta il cittadino maggiorenne può esprimere il consenso/diniego alla donazione degli organi.
Il Centro Nazionale Trapianti gestirà l'informazione.
La dichiarazione di volontà relativa alla donazione degli organi è facoltativa e può essere effettuata solo sul territorio nazionale.

È possibile cancellare il proprio consenso dalla banca dati del CNT contattando lo Sportello al Cittadino al numero  039.2374363 oppure all'indirizzo email sportelloalcittadino@comune.monza.it .
Per ulteriori informazioni consultare il sito www.trapianti.salute.gov.it

La Carta è realizzata in materiale plastico, ha le dimensioni di una carta di credito, ed è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare e il codice fiscale, riportato sul retro come codice a barre.

Ultimo aggiornamento: 12 December 2023
Data creazione: 01 June 2015

Pagine collegate

Aiutaci a migliorare