Cosa è l'IMU

Per l'anno 2016 le tariffe IMU sono state approvate dal Consiglio Comunale con Deliberazione n. 26 del 26/4/2016

Delibera aliquote 2016 (formato PDF -  1467 KB)

 

La Legge n. 208 del 28/12/2015 ha apportato una serie di modifiche normative in materia di Imposta Municipale Propria (IMU):

a) la riduzione della base imponibile del 50 per cento per le unità immobiliari, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9, concesse in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado  che le utilizzano come abitazione principale, a condizione che il contratto sia registrato e che il comodante (proprietario) possieda un solo immobile (abitazione) in Italia e risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato. Tale beneficio si applica anche nel caso in cui il comodante (proprietario) possieda, oltre all’immobile concesso in comodato, nello stesso comune un altro immobile  adibito a propria abitazione principale, ad eccezione delle unità abitative classificate nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9;

b) la riduzione del 25 per cento delle aliquote IMU per gli immobili locati a canone concordato di cui alla legge 9 dicembre 1998 n. 431 articolo 2 comma 3;

c) l’esenzione dei terreni agricoli posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali di cui all’art. 1 del D.lgs. n. 99/2004 iscritti nella previdenza agricola;

d) la rideterminazione della rendita catastale degli immobili a destinazione speciale e particolare, censibili nelle categorie catastali dei gruppi D e E per i quali è possibile presentare entro il 15 giugno 2016 apposita dichiarazione;

e) la non applicabilità dell’IMU alle unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari, ivi incluse le unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa destinate a studenti universitari soci assegnatari, anche se non residenti.


Informazioni IMU 2016 (formato PDF - 62 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Regolamento_IUC (formato PDF - 168 MB)


Calcolo IMU 2016 - Acconto

L'acconto IMU 2016 è calcolato sulla base delle aliquote in vigore nell'anno 2016.

Il conteggio IMU 2016 può essere effettuato:

  • tramite il calcolo on line
  • agli sportelli di via Arosio 15 per un numero giornaliero limitato di utenti.
  • presso i CAF

Gli sportelli di via Arosio non effettuano alcun servizio di calcolo via telefono o via mail. Priorità è data infatti ai cittadini che si recano direttamente presso gli sportelli.

Per il calcolo si prega di presentarsi muniti di:

  • Riepilogo precedente del prospetto di calcolo rilasciato dall'ufficio per il pagamento (se in possesso)
  • Visure catastali (se in possesso)

Calcolo della base imponibile

Per calcolare l'IMU dovuta è necessario conoscere la base imponibile IMU.
Bisogna quindi partire dalla rendita catastale dell'immobile che deve essere rivalutata del 5% e successivamente moltiplicata per il moltiplicatore.
A questo punto, ottenuta la base imponibile IMU, la stessa va moltiplicata per l'aliquota corrispondente alla propria tipologia.

Tabella per ottenere la base imponibile IMU 2016

TIPO IMMOBILE CATEGORIA CATASTALE BASE IMPONIBILE IMU
Fabbricati iscritti in catasto A1,A2,A3,A4,A5,A6,A7,A8, A9 e C2,C6,C7 = rendita catastale x 1,05 x 160
C1 (negozi) = rendita catastale x 1,05 x 55
A10 (uffici) = rendita catastale x 1,05 x 80
D escluso D/5 = rendita catastale x 1,05 x 65
D5 = rendita catastale x 1,05 x 80
B, C3, C4, C5 = rendita catastale x 1,05 x 140
Aree fabbricabili il valore é costituito da quello venale in comune commercio al 1°gennaio dell'anno di imposizione, avendo riguardo alla zona territoriale di ubicazione, all'indice di edificabilità, alla destinazione d’uso consentita, agli oneri per eventuali lavori di adattamento del terreno necessari per la costruzione, ai prezzi medi rilevati sul mercato dalla vendita di aree aventi analoghe caratteristiche.
immobili di categoria D non iscritti in catasto posseduti da imprese il valore e' determinato in base alle scritture contabili applicando per ciascun anno di
formazione coefficienti approvati con decreto del Ministro delle Finanze
 
Terreni agricoli Reddito dominicale x 1,25 x 135
Reddito dominicale x 1,25 x 75 per i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli
professionisti iscritti nella previdenza sociale

 





 

 

Ultimo aggiornamento: 03 June 2016

Pagine collegate

Monza True emotion

Per valorizzare l’offerta turistica e commerciale in città

Sportello Monzabitando

Agevolazioni fiscali e garanzie per i proprietari di alloggi sfitti o invenduti.

Progetto Co-opportunity

Servizi a supporto ai cittadini

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Una città per te

Percorso partecipativo a supporto dei procedimenti correlati al PGT.

Consulte di quartiere

Organi creati per consentire la partecipazione e consultazione dei cittadini.

Casa delle Culture

Un progetto per superare pregiudizi e comportamenti discriminatori e razzisti

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Pulizie di Primavera

La manifestazione che coinvolge migliaia di cittadini e associazioni per abbellire la città

Aiutaci a migliorare