Aliquote e detrazioni

Le aliquote IMU 2016 sono state approvate con delibera di C.C. n.26 del 26/04/2016:

Aliquote IMU 2016 (formato PDF - 62 KB)

 

Aliquota 0,6%
(per gli immobili A1-A8-A9)

Abitazione principale e relative pertinenze (nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C/2, C/6 e C/7 a condizione che non risultino iscritte in catasto unitamente all’unità ad uso abitativo). Per abitazione principale si intende quella nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente; nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano stabilito la residenza anagrafica in immobili diversi situati nel territorio comunale le agevolazioni per abitazione principale e relative pertinenze si applicano ad una singola unità immobiliare;

Aliquota 0,6% (per gli immobili A1-A8-A9)

Abitazione e relative pertinenze (nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C/2, C/6 e C/7 a condizione che non risultino iscritte in catasto unitamente all’unità ad uso abitativo) possedute a titolo di proprietà o di usufrutto da soggetto anziano o disabile che acquisisce la residenza in istituto di ricovero o sanitario a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata;

Aliquota 0,6% (per gli immobili A1-A8-A9)

Unità immobiliare adibita ad abitazione principale e relative pertinenze (nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C/2, C/6 e C/7 a condizione che non risultino iscritte in catasto unitamente all’unità ad uso abitativo) dal coniuge assegnatario della casa coniugale a seguito di provvedimento del giudice;

Aliquota
0,76%

Ridotta del 25%

Immobili concessi in locazione a titolo di abitazione principale (nella quale l’inquilino risiede anagraficamente) e relative pertinenze (nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C/2, C/6 e C/7) ai sensi dell’art. 2 comma 3 della legge 431/1998 e ai sensi della Legge Regionale n. 27/2009;

Aliquota
1,06&

Ridotta del 25%

Unità abitative concesse in locazione a canone concordato ai sensi della L. 431/1998

Aliquota 0,76%

Unità immobiliari regolarmente assegnate agli inquilini a titolo di abitazione principale e relative pertinenze dagli istituti autonomi per le case popolari nonché dagli enti di edilizia residenziale pubblica (ATER/IACP)

Aliquota 0,84%

Unità immobiliari con categoria C1 e C3 possedute da soggetti che le utilizzano quali beni strumentali per la propria attività di impresa

Aliquota 0,84% Abitazione e relative pertinenze di proprietà di cittadini italiani residenti all’estero (AIRE) non pensionati nei rispettivi paesi di residenza a condizione che non risulti locata o data in comodato d’uso
Aliquota 0,84%

unità immobiliari possedute dalle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale, così come definite dall’art. 10 del d.lgs 460/1997 e iscritte all’apposito albo delle finanze , istituito dall’art. 11 dello steso decreto (ONLUS).

Aliquota

0,76%

Base imponibile ridotta del 50%

Immobili concessi in uso gratuito a titolo di abitazione principale ad eccezione delle A/1, A/8, A/9) e relative pertinenze (nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C/2, C/6 e C/7) dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado a condizione che il contratto sia registrato, che il comodante possieda un solo immobile (abitazione) in Italia e risieda anagraficamente e dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato. Tale beneficio si applica anche nel caso in cui il comodante (proprietario) possieda, oltre all’immobile concesso in comodato, nello stesso comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale, ad eccezione delle unità abitative classificate nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9;

Aliquota 0,76%

Immobili concessi in uso gratuito a titolo di abitazione principale e relative pertinenze (nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C/2, C/6 e C/7) dal possessore ai suoi familiari parenti in linea retta e collaterale fino al secondo grado a condizione che vi siano residenti anagraficamente (genitori/figli – nonni/nipoti – fratelli/sorelle);

Aliquota 1,06%  Per tutti gli altri immobili

 

IMU – Immobili locati a canone concordato: per gli immobili ad uso abitativo locati a canone concordato di cui alla Legge 9 dicembre 1998 n. 431 articolo 2 comma 3, l’imposta, determinata applicando l’aliquota stabilita dal Comune, è ridotta del 25 per cento:

  • se l’inquilino ha la residenza anagrafica nell’immobile locato a canone concordato si applica l’aliquota dello 0,76 per cento più la riduzione sull’imposta del 25%;
  • se l’inquilino non ha la residenza nell’immobile locato a canone concordato si applica l’aliquota dello 1,06 per cento più la riduzione sull’imposta del 25%.

Tutti i contratti di locazione stipulati ai sensi della L. 431/1998 che non hanno il canone concordato ai sensi dell’articolo 2 comma 3 della suddetta legge non hanno diritto a nessuna agevolazione e si applica pertanto l’aliquota ordinaria pari al 1,06 per cento.

Ultimo aggiornamento: 03 June 2016

Pagine collegate

Monza True emotion

Per valorizzare l’offerta turistica e commerciale in città

Sportello Monzabitando

Agevolazioni fiscali e garanzie per i proprietari di alloggi sfitti o invenduti.

Progetto Co-Working

Servizi a supporto ai cittadini

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Una città per te

Percorso partecipativo a supporto dei procedimenti correlati al PGT.

Consulte di quartiere

Organi creati per consentire la partecipazione e consultazione dei cittadini.

Casa delle Culture

Un progetto per superare pregiudizi e comportamenti discriminatori e razzisti

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Pulizie di Primavera

La manifestazione che coinvolge migliaia di cittadini e associazioni per abbellire la città

Aiutaci a migliorare