Pass disabili

Pass disabili azzurro fax simileIl nuovo contrassegno azzurro,  uguale a quelli in uso in tutti i Paesi dell'Unione Europea, consente il transito nella Zona a Traffico Limitato e la sosta nei parcheggi riservati.

Il nuovo contrassegno è munito di un dispositivo che ne permette il riconoscimento elettronico, riducendo così notevolmente il rischio di utilizzi abusivi.
Conservano la loro validità i "contrassegni invalidi" gia' rilasciati.

Il contrassegno non è mai collegato a un veicolo, ma "segue" la persona che ne è titolare a bordo di qualsiasi vettura di cui essa si serva, anche guidata da altri.


A chi può essere rilasciato

Il permesso può essere rilasciato ai cittadini residenti con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta o impedita.

Spetta anche agli invalidi minorenni o privi di patente di guida.

Icona documento 'Formato PDF' Modulo richiesta rilascio contrassegno disabili (formato PDF - 67 KB)
E' possibile compilare il modulo online con la versione XI di Adobe Reader (scaricabile qui).


Come richiederlo

Le persone con capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta, devono presentare la richiesta allegando:

  • il certificato medico legale rilasciato dalla ASL (Ufficio d’Igiene Via De Amicis, 17), dalla quale risulta che nella visita medica è stato espressamente accertato che la persona ha effettiva capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta
  • il documento d’identità del richiedente
  • due fotografie recenti formato tessera.

Validità e rinnovo

La validità del contrassegno dipende dal periodo indicato nel certificato del medico legale. La durata massima è di 5 anni se l'invalidità è permanente. 

Per il rinnovo occorre:
  • il certificato del medico curante che confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio (in caso di permesso permanente con durata di 5 anni)
  • due fotografie recenti formato tessera
  • il documento d’identità del richiedente
  • il contrassegno scaduto.

A cosa dà diritto

Le auto munite di contrassegno che trasportano persone con limitata o impedita capacità motoria possono:

  • circolare nella zona a traffico limitato e nelle corsie riservate ai mezzi di trasporto pubblico;
  • sostare negli spazi riservati alle persone disabili;
  • sostare, senza limiti di tempo, nelle aree di parcheggio con sosta regolamentata (zona disco)
  • sostare gratuitamente nelle aree di parcheggio a pagamento del Comune di Monza. (Delibera di Giunta 607 del 30/10/2012), eccetto nei parcheggi incustoditi delimitati con sbarra automatica.

Il contrassegno non permette di sostare:

  • dove vigono divieti (marciapiedi, spazi per i mezzi pubblici, in corrispondenza o prossimità delle intersezioni, contro il senso di marcia, sugli attraversamenti pedonali e ciclabili, sulle piste ciclabili, negli spazi riservati ai mezzi di soccorso e di polizia, etc e in ogni luogo dove la sosta può recare grave intralcio).
  • nei giorni in cui è prevista la pulizia delle strade.

Controlli

Da marzo 2009 è partita un’accurata operazione di riordino e controllo di tutti i permessi rilasciati ai disabili in città.
Sono stati richiamati progressivamente tutti i possessori a partire da quelli che hanno ottenuto il permesso negli anni '90,  quando venivano rilasciati pass con validità illimitata. 
E' stato inoltre effettuato un controllo incrociato dei dati con gli uffici dell’anagrafe e dell’Asl.


Normativa

Art. 381 Regolamento di attuazione del Nuovo Codice della Strada.

 

Ultimo aggiornamento: Tue Sep 29 18:06:00 CEST 2015

Pagine collegate

Monza True emotion

Per valorizzare l’offerta turistica e commerciale in città

Sportello Monzabitando

Agevolazioni fiscali e garanzie per i proprietari di alloggi sfitti o invenduti.

Progetto Co-opportunity

Servizi a supporto ai cittadini

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Una città per te

Percorso partecipativo a supporto dei procedimenti correlati al PGT.

Consulte di quartiere

Organi creati per consentire la partecipazione e consultazione dei cittadini.

Casa delle Culture

Un progetto per superare pregiudizi e comportamenti discriminatori e razzisti

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Pulizie di Primavera

La manifestazione che coinvolge migliaia di cittadini e associazioni per abbellire la città

Aiutaci a migliorare