Mensa

La mensa scolastica è un servizio organizzato per gli alunni, gli insegnanti statali e il personale comunale di:

  • asili nido comunali
  • scuole dell'infanzia statali e comunale
  • scuole primarie statali
  • scuole secondarie di primo grado statali
  • centri diurni disabili

Il servizio è garantito agli alunni che frequentano attività scolastiche pomeridiane previste nel Piano dell’Offerta Formativa e SOLO nei giorni di rientro pomeridiano.

La domanda per usufruire del servizio potrà essere presentata:

  • per i bambini della Scuola dell'Infanzia alla Segreteria della scuola di appartenenza
  • per i bambini della Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado esclusivamente online.

Detrazione mensa anno 2015

La Circolare della Agenzia delle Entrate n. 18/E del 6 maggio 2016 stabilisce al punto 2 per detrarre le spese per la frequenza scolastica la spesa può essere documentata con la ricevuta del bollettino postale o del bonifico bancario intestata al soggetto destinatario del pagamento.
La causale deve riportare l’indicazione del servizio mensa, la scuola di frequenza e il nome e il cognome dell’alunno.

Per l’anno d’imposta 2015, se la documentazione è incompleta, non essendo state fornite istruzioni in proposito, i dati mancanti relativi all’alunno o alla scuola possono essere annotati dal contribuente sul documento di spesa.”

Per visualizzare il testo completo della »circolare


I Menù

Sono articolati su otto settimane per il menù Invernale e su quattro settimane per il menù Estivo e diversificati per tipo d’utenza.
Sono predisposti dal Settore Istruzione osservando le Linee Guida Regionali sulla ristorazione scolastica e introdotti solo dopo l'autorizzazione dell’Asl di Monza.

Menù specifici sono previsti per:

  • motivi etico-religiosi
  • alimentazione vegetariana e vegana
  • diete in bianco nonché per ricorrenze particolari.

E’ prevista inoltre l’introduzione di diete speciali per allergie e intolleranze alimentari o patologie
La domanda deve essere presentata con l'apposito modulo scaricabile nella sezione "Modulistica".

Controlli periodici sono previsti da parte di un esperto in Scienze dell’Alimentazione incaricato di verificare la corrispondenza del servizio e delle forniture alle caratteristiche specificate. Altri controlli sono svolti da parte del SIAN - ASL Monza e Brianza, dei NAS e delle Commissioni Mensa.

Icona documento 'Formato PDF' Menù Asili Nido Comunali (50 Kb)
Icona documento 'Formato PDF' Menù Scuole Infanzia e Primarie con cucina in loco (46 Kb)
Icona documento 'Formato PDF' Menù Scuole Primarie in trasportato (30 Kb)
Icona documento 'Formato PDF' Menù Scuole Secondarie di 1° grado (35 Kb)

 


Quanto costa

Nuclei familiari residenti

Il nuovo sistema tariffario previsto per i nuclei familiari residenti è così articolato:

  • quota annua unica di € 25,00, a copertura dei costi fissi del servizio, che sarà addebitata nel mese di Settembre 2016 a tutti gli iscritti al servizio. Il resto del costo è invece calcolato in base al valore ISEE. 
Tariffe corrispondenti al costo pasto se consumato
Costo pasto valore ISEE
€ 3,36 superiore a € 10.455,00 e fino a € 12.000,00
€ 3,68 superiore a € 12.000,00 e fino a € 15.000,00
€ 4,10 superiore a € 15.000,00 e fino a € 25.000,00
€ 4,41 superiore a € 25.000,00 e fino a € 30.000,00
€ 4,73 superiore a € 30.000,00 e fino a € 35.000,00
€ 5,15 superiore a € 35.000,00 e fino a € 40.000,00
€ 5,46 superiore a € 40.000,00
oppure in caso di mancata dichiarazione del valore ISEE

Per i nuclei familiari residenti fuori Monza sono previste:

  • unica tariffa di € 5,46 - corrispondente al costo pasto, se consumato
  • quota annua unica di € 50,00, a copertura dei costi fissi del servizio, che sarà addebitata nel mese di Settembre 2016

Non sono previste agevolazioni, esenzioni e riduzioni e non devono presentare la dichiarazione ISEE.
Il Comune di Monza è disponibile a stipulare appositi accordi su specifica richiesta dei Comuni di provenienza che intendono intervenire a favore dei propri cittadini.


 

Come pagare

Dal 7 gennaio 2016 è cambiato il sistema di pagamento dei servizi scolastici.
I bollettini “Freccia” cartacei sono stati sostituiti da un sistema di pagamento a “ricarica”.


DICHIARAZIONE ISEE

La dichiarazione ISEE per la determinazione del costo pasto può essere acquisita online collegandosi al sito dell'Inps o rivolgendosi ai CAF.

Il valore ISEE ottenuto con la dichiarazione, deve essere comunicato entro il 30 giugno 2016, attraverso uno dei seguenti modi:

  • online inserendo valore, numero di protocollo, data di rilascio della dichiarazione
  • via email (info.eschool@comune.monza.it)
  • via fax (039 39469.61)

Se il valore ISEE non è comunicato sarà applicata la tariffa massima.

Qualora la dichiarazione del valore ISEE fosse presentata oltre il termine del 31 agosto 2016, l'aggiornamento del costo pasto sarà applicato a partire dal mese successivo alla sua presentazione.

In caso di difficoltà, il personale dell’Ufficio Servizi scolastici fornirà tutta l’assistenza necessaria.

» Le regole del nuovo ISEE


Agevolazioni

Per i nuclei familiari residenti con più figli iscritti al servizio ristorazione:

  • sconto del 15% per il secondo figlio;
  • sconto del 30% per il terzo figlio;
  • sconto del 50% per il quarto figlio e successivi.

Esenzioni e riduzioni

La richiesta di esenzione o riduzione del costo pasto per i nuclei familiari residenti, unitamente alla dichiarazione del valore ISEE, deve essere presentata  entro il 30 giugno 2016, attraverso uno dei seguenti modi:

  • online inserendo valore, numero di protocollo, data di rilascio della dichiarazione;
  • via email (info.eschool@comune.monza.it)
  • via fax (039 39469.61)
Costo pasto valore ISEE
gratuità del costo pasto 

fino a € 4.000,00

da € 1,03 a € 3,27

superiore a € 4.000,00 e fino a € 10.455,00


 

Ultimo aggiornamento: 18 May 2016

Pagine collegate

Monza True emotion

Per valorizzare l’offerta turistica e commerciale in città

Sportello Monzabitando

Agevolazioni fiscali e garanzie per i proprietari di alloggi sfitti o invenduti.

Progetto Co-Working

Servizi a supporto ai cittadini

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Una città per te

Percorso partecipativo a supporto dei procedimenti correlati al PGT.

Consulte di quartiere

Organi creati per consentire la partecipazione e consultazione dei cittadini.

Casa delle Culture

Un progetto per superare pregiudizi e comportamenti discriminatori e razzisti

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Pulizie di Primavera

La manifestazione che coinvolge migliaia di cittadini e associazioni per abbellire la città

Aiutaci a migliorare