Giovannini 2016

Assegnati dal sindaco di Monza, Roberto Scanagatti, i Giovannini d’oro 2016, il riconoscimento civico ai monzesi che nel corso della loro vita hanno contribuito al bene, al progresso e alla notorietà positiva della comunità in diversi ambiti, dal sociale al culturale, dall’economia alla ricerca, alle attività sportive.
Le benemerenze civiche sono state consegnate a Padre Bernardino Bacchion preside dell’Istituto Leone Dehon dal 1989, per anni punto di riferimento per tanti giovani, docente di filosofia all’università degli anziani e ai detenuti del carcere di Monza.
Riconoscimento anche ad Attilia Cossio, esperta di arteterapia che negli anni, attraverso questa tecnica, ha cercato di alleviare le sofferenze delle persone colpite da patologie degenerative.
Benemerenza civica anche ad Alessandra Marzari, medico, fondatrice e presidente dal 2008 del Consorzio Vero Volley che negli anni ha avvicinato migliaia di giovani allo sport.
Il Giovannino d’oro alla memoria va ad Andrea Sala, artista scomparso prematuramente nel luglio 2015, fondatore nel 1995 della Scuola di affresco e promotore dell’antica tecnica decorativa.

Il premio Corona Ferrea al Gruppo comunale volontari Protezione Civile, nato nel 2004 per volontà dell’Amministrazione comunale subito dopo la grave esondazione del Lambro, e che da allora costituisce un valido presidio a tutela della sicurezza dei monzesi e del patrimonio cittadino.


Alla memoria di Andrea Sala, pittore e fondatore della Scuola di Affresco
Motivazioni:
"Appassionato e instancabile ha condiviso le sue conoscenze e tutte le tecniche pittoriche, insegnando per anni e fondando a Monza la Scuola di Affresco, dove si è sempre prodigato con entusiasmo e dedizione, promovendo anche nelle scuole del territorio questa tecnica quasi dimenticata. Ha lavorato sempre con grande umiltà per diffondere l’arte nella sua amatissima città senza mai risparmiarsi”.  

Padre Bernardino Bacchion, preside dell’Istituto Leone Dehon dal 1989.
Motivazioni:
“Monzese d’adozione, ha perfezionato la sua carriera ecclesiastica e professionale presso l’Istituto Leone Dehon, prima come professore di filosofia e poi come Preside dal 1989. E’ da sempre punto di riferimento per generazioni di studenti e nello scoutismo monzese, dove ha ricoperto il ruolo di guida spirituale. Continua la sua opera di insegnante promuovendo lo studio della filosofia presso l’Università degli Anziani e con i detenuti del Carcere di Monza. Sempre aperto all’incontro con le realtà più diverse, con grande umiltà e umanità coniuga il suo ministero con la concreta accettazione e accoglienza degli altri”

Attilia Cossio, arteterapeuta
Motivazioni:
"Arteterapeuta e volontaria per oltre vent’anni presso l’Associazione Italiana Parkinson. Con passione e competenza ha messo la Sua professionalità e sensibilità al servizio degli ammalati, non solo di Parkinson ma di tutte le malattie degenarative e invalidanti, condividendo con loro le emozioni e l’esperienza dell’arte che, con il suo effetto benefico, permette di trovare serenità fiducia e speranza”

Alessandra Marzari, medico
Motivazioni:
“impegnata con straordinaria passione nella promozione dello sport in città, ha portato il consorzio Vero Volley di cui è fondatrice e Presidente, ai massimi livelli con ben due squadre in serie A1, rendendolo un modello di gestione studiato a livello internazionale. Convinta del valore educativo della pratica sportiva nella formazione delle giovani generazioni, con grande energia, ha coinvolto migliaia di ragazzi del territorio, sia come atleti della società sia avviando progetti di sport in tutte le scuole cittadine”.

Corona Ferrea
Il premio è stato conferito al Gruppo comunale volontari Protezione Civile.
Motivazioni:
“Fondato nel 2004 vede la partecipazione entusiasta e di circa 110 volontari in servizo attivo. Questi volontari presidiano la nostra città e il nostro parco in tutte le situazione di pericolo e disagio per la cittadinanza. Sono costantemente aggiornati e formati sulle tecniche di intervento e pronto soccorso ed effettuano interventi dimostrativi e di formazione anche nelle scuole. Nelle manifestazioni la loro presenza garantisce sempre sicurezza e fiducia. Un caloroso grazie a questi volontari da parte di tutta la Città”.

Al termine della cerimonia, brindisi offerto dall'Amministrazione comunale a cura della Scuola di Agraria

Ultimo aggiornamento: Fri Jun 24 12:09:19 CEST 2016

Pagine collegate

Monza True emotion

Per valorizzare l’offerta turistica e commerciale in città

Sportello Monzabitando

Agevolazioni fiscali e garanzie per i proprietari di alloggi sfitti o invenduti.

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Consulte di quartiere

Organi creati per consentire la partecipazione e consultazione dei cittadini.

Casa delle Culture

Un progetto per superare pregiudizi e comportamenti discriminatori e razzisti

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Pulizie di Primavera

La manifestazione che coinvolge migliaia di cittadini e associazioni per abbellire la città

Aiutaci a migliorare