Dichiarazione avvenuta manutenzione

La dichiarazione di avvenuta manutenzione è obbligatoria.
Per impianti di potenza inferiore a 35 kW e per gli impianti di potenza superiore a 35 kW per i quali non sia individuata la figura dell’amministratore o del terzo responsabile, deve essere effettuata dal manutentore, che deve provvedere anche al suo inserimento in via informatica nel Catasto Unico Regionale Impianti Termici (CURIT).
Le disposizioni regionali prevedono il versamento di un contributo comunale (ex "bollino verde") e di uno regionale determinati in base alla fascia di potenza dll'impianto termico. I contributi vengono versati in via telematica direttamente dal manutentore in occasione dell'inserimento nel CURIT della dichiarazione di avvenuta manutenzione.
Per maggiori informazioni visita il sito http://www.curit.it/.

Al responsabile d’impianto (occupante dell’immobile) rimangono gli oneri di adempiere agli obblighi previsti e le connesse responsabilità limitatamente all’esercizio, alla manutenzione ordinaria dell’impianto termico ed alle eventuali ispezioni periodiche.

La normativa (DGR 3965/2015) prevede sanzioni per la mancanza dei libretti di centrale o di impianto, per il mancato invio della scheda identificativa dell’impianto, per il mancato invio della dichiarazione di avvenuta manutenzione, per il mancato rispetto delle limitazioni per l’utilizzo dei combustibili inquinanti, per la mancata manutenzione da parte del responsabile e per la manutenzione non eseguita correttamente.

Le campagne di dichiarazione di avvenuta manutenzione sono biennali ed hanno le seguenti scadenze:

Per manutenzioni eseguite nel periodo Deve presentare la dichiarazione di avvenuta manutenzione entro il

01/08/13-31/07/14

(bollino verde 2013/2014)

31/07/16

01/08/14-31/07/15

 

31/07/17

Controlli

Il Comune di Monza effettua controlli  sugli impianti termici per i quali non è stata presentata la dichiarazione di avvenuta manutenzione entro il termine della campagna.
Le verifiche sono svolte preavvisando i responsabili degli impianti con raccomandata A.R. e concordando data e ora della verifica.
I verificatori hanno l’obbligo di presentare la tessera di riconoscimento, così come il responsabile dell’impianto ha l’obbligo di consentire la verifica, quale "pubblico servizio".
Controlli a campione saranno effettuati anche sul 5% degli impianti autodichiarati.


La normativa

La Legge 10/91, i D.P.R. 412/93 e 551/99, il D.Lgs 192/05 modificato dal D.Lgs 311/06 e la DGR 3965/2015 "Disposizioni per l'esercizio, il controllo, la manutenzione e l'ispezione degli impianti termici" prevedono l'obbligo di effettuare manutenzioni periodiche delle caldaie e indicano i Comuni (con popolazione sup. a 40.000 abitanti) e le Province come responsabili dei controlli.

Fino ad oggi nel Comune di Monza sono stati effettuati circa 13.000 controlli diretti sugli impianti.

La dichiarazione di avvenuta manutenzione ha validità fissata in due stagioni termiche.
La stagione termica per convenzione inizia il 1 agosto di ogni anno e termina il 31 luglio dell'anno successivo.

Ultimo aggiornamento: Thu Jan 12 11:48:12 CET 2017
Data creazione: Mon Jun 01 17:27:27 CEST 2015

Pagine collegate

Piano Neve

Ogni anno il Comune predispone un Piano per lo sgombero della neve dalle strade.

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare