Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il 29 ottobre 2014 è partita la campagna “Tenga il resto” per sensibilizzare i cittadini contro lo spreco alimentare e per il recupero dei pasti non completamente consumati.
Nei ristoranti della città che espongono la locandina è possibile richiedere che il pasto non consumato venga confezionato in comode vaschette in alluminio da portare a casa senza alcuna spesa aggiuntiva.

La campagna "Tenga il resto" è promossa dal Comune di Monza, e realizzata in collaborazione con Confcommercio di Monza e il Consorzio nazionale per il recupero degli imballaggi in alluminio (Cial), che ha fornito 100.000 vaschette recanti sul coperchio lo slogan ed i loghi dei partners.

L’iniziativa, ideata per sensibilizzare la cittadinanza su importanti obiettivi come la riduzione del consumo di risorse naturali e di energia connessi con la produzione del cibo e delle relative materie prime e la diminuzione di rifiuto organico, è espressione dei diversi impegni che l’Amministrazione ha recentemente assunto in materia di lotta allo spreco alimentare e riduzione di rifiuti.

La durata della campagna è di almeno un anno.
L’andamento verrà monitorato e i risultati saranno quantificati sia mediante un aggiornamento costante del numero di vaschette distribuite dai ristoratori, forniti di una dotazione iniziale, sia da una stima della riduzione dei rifiuti organici ritirati presso le attività aderenti, nell’ambito della raccolta “porta a porta” comunale.

Attività aderenti:

  • Bove Love via Bergamo, 11
  • Caffè Sport via Anita Garibaldi, 4
  • Dori Ristobar panificio pasticceria via Passerini, 7
  • I monelli via Donizetti, 32
  • Il Molino a Vino via De Amicis, 21
  • Il Moro via Parravicini, 44
  • Il Pollino viale Lombardia, 174
  • La Lampara via Mentana, 29
  • L'Angolo del Beato via San Gerardo, 9
  • La Viestana via Mentana, 22
  • Luna Cafè via Italia, 19/A
  • Osteria del Dosso via dei Mulini Asciutti - Parco di Monza
  • Per te via Appiani, 2
  • Per te via Vittorio Emanuele II, angolo via Aliprandi, 11
  • Pratum Magnum piazza Trento e Trieste, 5
  • Ristorante Pizzeria da Guerino viale Libertà, 83
  • Ristorante Saint Georges Premier - via Vedano, 7
  • Trattoria dell'uva piazza Carrobiolo, 2
  • Victory 54 via Aliprandi, 17
  • Woody Pub via Vittorio Emanuele II, 27
  • Spalto 10 Spalto Santa Maddalena, 10/C
  • La Cagiada via G. B. Torti, 10
  • Nikky - Ristorante, Spalto Santa Maddalena
  • Orso Bianco - Ristorante via Guerrazzi, 20
  • Pikniq via Dante Alighieri, 39

“Si tratta di uno dei primi atti concreti dopo la firma da parte di questa amministrazione della Carta contro lo spreco alimentare – dice l’assessore alle Politiche di sostenibilità Francesca Dell’Aquila. Un atto semplice ma importante che mette Monza, la prima in Italia dopo un test condotto a Rimini, in linea con le città internazionali più all’avanguardia. Ogni anno un italiano spreca in media circa 130 chili di cibo, una cifra significativa che abbiamo il dovere di ridurre”.

Ultimo aggiornamento: 05 October 2015

Pagine collegate

Monza True emotion

Per valorizzare l’offerta turistica e commerciale in città

Sportello Monzabitando

Agevolazioni fiscali e garanzie per i proprietari di alloggi sfitti o invenduti.

Progetto Co-opportunity

Servizi a supporto ai cittadini

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Una città per te

Percorso partecipativo a supporto dei procedimenti correlati al PGT.

Consulte di quartiere

Organi creati per consentire la partecipazione e consultazione dei cittadini.

Casa delle Culture

Un progetto per superare pregiudizi e comportamenti discriminatori e razzisti

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Pulizie di Primavera

La manifestazione che coinvolge migliaia di cittadini e associazioni per abbellire la città

Aiutaci a migliorare