Servizi

Servizio di ispezioni dirette sugli impianti termici - Stagioni termiche 2013/2014 e 2014/2015 La seduta di gara per l'apertura dell'offerta eonomica si terrà il giorno 9/1/14 alle ore 15,30 presso la Sala Riunioni II° piano Palazzo Municipale

Scadenza: Mon Aug 12 15:24:00 CEST 2013

Sedute di gara: Presenza Criteri Ambientali minimi: Icona documento 'Formato PDF' Bando (formato PDF - 1655 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Disciplinare (formato PDF - 5620 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Capitolato (formato PDF - 98 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Codice Etico (formato PDF - 49 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Determina 2469/2012 (formato PDF - 2247 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Dich. (formato PDF - 155 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Art. 38 (formato PDF - 78 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello ATI (formato PDF - 56 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello No Esclusione (formato PDF - 104 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Costi Sicurezza (formato PDF - 68 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Requisiti Tecnici (formato PDF - 83 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello GAP (formato PDF - 61 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello utilizzo piattaforma SINTEL (formato PDF - 267 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Elenco Partecipanti (formato PDF - 53 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Esito procedura (formato PDF - 55 KB)

CHIARIMENTI
Quesito  1):
con riferimento alla gara in oggetto e a quanto previsto a pagina 8 del Disciplinare, si chiede di precisare se la relazione tecnica da predisporre per la partecipazione alla gara deve essere composta complessivamente da 5 pagine (curricula esclusi) oppure se la relazione tecnica è da intendersi composta da due proposte: 1) Progetto operativo 2) Dotazione organica e strumentale di cinque pagine ciascuna.
Risposta 1): tutta l'offerta tecnica deve essere sviluppata in una relazione di massimo 5 pagine complessive (esclusi i curricula);
Quesito 2): in caso di avvalimento, l'impresa ausiliaria deve effettuare la stessa dichiarazione relativa all'art.38 dell'impresa concorrente prevista nell'autocertificazione definita all'art.4 del Disciplinare di gara? Oppure è necessario integrare la suddetta autocertificazione con ulteriori punti? Se si, quali?
Risposta 2): come stabilito a pag. 7 del disciplinare di gara, in caso di avvalimento l'impresa ausiliaria deve rendere tutte le dichiarazioni di cui all'art. 38 del D. Lgs. 163/06 (previste ai punti 3 e 4 del disciplinare di gara).
Quesito 3): Con riferimento alla procedura in oggetto e in virtù di quanto previsto dall’art. 18 del Capitolato, si chiede di precisare se l’indicazione, nell’elenco dei verificatori individuati per lo svolgimento del servizio, di un numero superiore a 6 (sei) è causa di esclusione, ovvero se è comunque possibile indicare un numero maggiore al massimo richiesto ipotizzando eventuali riserve di disponibilità/sostituzioni.
Risposta 3):  il concorrente nell'offerta dovrà indicare le unità che svolgeranno il servizio (minimo tre, massimo sei) in possesso dei requisiti richiesti dall'art.18 del capitolato. La commissione giudicatrice valuterà esclusivamente il curriculum di detti professionisti.
Quesito 4): Si chiede se l’Impresa offerente deve produrre ed allegare all’offerta, entro il termine di scadenza previsto per la sua presentazione, l’attestazione degli Enti Locali competenti presso cui il personale verificatore già operante sul territorio della Regione Lombardia alla data di entrata in vigore della D.G.R. 5117/07 ha prestato la propria opera, ovvero se tale documentazione potrà essere prodotta in seguito, su richiesta.
Risposta 4): i requisiti di capacità tecnica relativi all'esperienza dei verificatori (punto 5 pag.3 del disciplinare) devono essere autocertificati dal concorrente in sede di gara. Le attestazioni dei committenti verranno richieste, ai sensi dell'art.48 del D.Lgs 163/2006,  in fase di controllo.
Quesito 5): si chiede se la dichiarazione ex art. 38, comma 1, lett. b), c) ed m-ter) del d.lgs. n. 163/2006 e s.m.i. deve essere resa anche dal personale verificatore individuato dall’Impresa offerente per lo svolgimento del servizio, ovvero se la predetta dichiarazione debba essere resa solo dall’offerente.
Risposta 5): le dichiarazioni di cui all'art.38 comma 1 lett. b), c) ed m-ter)del D.Lgs 163/2006 devono essere rese dai soggetti indicati al punto 4 pag. 4 del disciplinare.
Quesito 6):  Con riferimento alla procedura in oggetto, si chiede se l'unico socio di un' Impresa s.r.l. iscritta al Registro delle imprese e in possesso dell'attestazione di regolarità contributiva dell'EPPI, debba allegare all'offerta tale attestazione, non avendo l'Impresa lavoratori dipendenti e non potendo indicare le posizioni previdenziali e assicurative I.N.P.S. ed I.N.A.I.L.
Risposta 6):  non è necessario allegare all'offerta l'attestazione di regolarità contributiva;  il requisito può essere autocertificato precisando le posizioni dell'ente previdenziale per consentire alla stazione appaltante di effettuare successivamente un controllo della dichiarazione resa.
Quesito 7): Con riferimento alla procedura in oggetto e in virtù di quanto previsto nei documenti di gara con riferimento al subappalto, si chiede di precisare il contenuto della dichiarazione che deve rendere l'Impresa concorrente che intende ricorrere al subappalto e, in particolare, se quest'ultima possa limitarsi ad indicare la percentuale della parte di servizio che intende subappaltare.
Risposta 7): è legittima la dichiarazione di subappalto che indichi semplicemente la percentuale del servizio che si intende subappaltare, nel rispetto del limite fissato dalla normativa in materia.
 

Data creazione: Tue Jul 16 15:35:37 CEST 2013

Pagine collegate

Monza è

Un progetto per promuovere, valorizzare e tutelare il patrimonio motoristico italiano presente nei diversi territori

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare