Servizi

Servizio di gestione, controllo, stampa, spedizione e rendicontazione delle sanzioni amministrative derivanti da violazioni al Codice della Strada e da altre violazioni amministrative. Cidice CIG 6116925631

Scadenza: Mon Mar 16 09:13:00 CET 2015

Sedute di gara: Seduta di gara per aggiudicazione provvisoria 26 ottobre 2015 alle ore 15,00 presso la sala Riunioni 2° piano Palazzo Minicipale

Presenza Criteri Ambientali minimi: Icona documento 'Formato PDF' Bando (formato PDF - 282 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Disciplinare (formato PDF - 855 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Capitolato (formato PDF - 943 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Codice Etico (formato PDF - 47 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Offerta (formato PDF - 65 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Dich. (formato PDF - 155 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello No Esclusione Dich. (formato PDF - 105 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Art. 38 (formato PDF - 73 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Req. Tecn (formato PDF - 62 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello ATI (formato PDF - 88 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Aggiudicazione provvisoria (formato PDF - 51 KB)

CHIARIMENTI

Quesito 1): Art 4, lettera n) del Capitolato - Quale è il numero stimato degli strumenti palmari da fornire nel caso in cui il Comando, come previsto in capitolato, optasse per questa soluzione in luogo dei tradizionali bollettari?
Risposta 1): Nel caso il Comando scegliesse l’uso degli strumenti Palmari, aventi le caratteristiche riportate all’art 4 lettera n) il numero stimato ad oggi è di 55 palmari.

Quesito 2): Art 6 “ Specifiche del software gestionale”
a) “tale software dovrà……………obbligatoriamente funzionare in modalità web server……” vorremmo che ci fosse dettagliata meglio questa specifica. b) Che cosa si intende per “creazione flussi di stampa per la spedizione tramite servizio postale” visto che tale servizio è a carico dell’aggiudicatario
Risposta 2): a) Si ribadisce la compatibilità del software con il programma data base Oracle SQL e modalità piattaforma windows 7 professional ed indipendente dal browser (Internet Explorer, Mozilla Firefox, etc). b) È la creazione del flusso dei verbali, che è originato dal Comando, e inviato per la stampa e spedizione tramite servizio postale da parte dell’aggiudicatario.

Quesito 3): al punto 8 del Disciplinare integrativo si richiede, a pena di esclusione, esperienza in servizi analoghi svolti a favore di almeno 3 enti Pubblici di cui almeno un contratto pari o superiore ad euro 300.000. In caso di ATI, facciamo conto tra 3 società, come dovrebbero essere suddivisi i requisiti  richiesti ? Il requisito economico deve essere posseduto in misura maggioritaria dalla capogruppo, per quanto riguarda invece il numero dei contratti come dovrà essere suddiviso il requisito tra le 3 società ?
Risposta 3): Il requisito di capacità tecnica deve essere posseduto dalla capogruppo in misura maggioritaria sia con riferimento al contratto di punta (di importo pari o superiore a € 300.000,00) sia con riferimento ai contratti con “almeno 3 enti pubblici” (quindi, la capogruppo deve possedere la misura maggioritaria del valore previsto per il contratto di punta con un ente pubblico + ulteriore contratto con altro ente pubblico); la restante parte deve essere posseduta dalle mandanti cumulativamente (non sono previste percentuali minime in capo alle mandanti).  
  
Quesito 4): Per rispondere compiutamente ALLA SEZIONE II del Disciplinare Integrativo , in riferimento al numero di addetti che saranno dedicati per il processo presso il Comando di POLIZIA LOCALE , si chiede di indicare il numero attuale delle risorse impiegate e con quale orario di lavoro, in modo di avere dei parametri di riferimento.
Risposta 4): Allo stato attuale è impiegata una risorsa e l’orario di lavoro è programmato dalla ditta aggiudicataria del servizio.

Quesito 5): In riferimento all’art.6 del capitolato di gara si chiede conferma che la compatibilità del software applicativo fornito dall’aggiudicatario con il data base relazionale Oracle SQL sia requisito necessario per la partecipazione pena esclusione.
Risposta  5): Si precisa che non si tratta di un requisito di partecipazione previsto, a pena di esclusione, dal Bando e dal Disciplinare di gara, ma si tratta di una condizione di esecuzione contrattuale. Si conferma la compatibilità del software con il programma data base Oracle SQL e modalità web su piattaforma windows 7 professional ed indipendente dal browser (Internet Explorer, Mozilla Firefox, etc).

Quesito 6): Dall’art 2 del capitolato è desumibile che il volume degli atti postalizzati su base annuale sia pari a 43.000. Per una valutazione realistica che si configuri come continuità storica dell’ultimo periodo gestionale, anche in considerazione delle nuove disposizioni dettate dal Decreto Legge  21 giugno 2013 n.69, si chiede di conoscere il numero di atti postalizzati nell’anno 2014 e il numero degli atti pagati prima della spedizione.
Risposta 6): Nell’anno 2014 sono stati postalizzati 28.000.

Quesito 7): Con riferimento al sub-criterio di valutazione "Numero di addetti dedicati per il processo presso sede del Comando di Polizia Locale", pagina 7 del disciplinare, si chiede conferma che, nel caso di messa a disposizione di un numero di risorse con contratto a tempo parziale, questo verrà valutato dalla commissione in funzione di un full time equivalent . (ES:  2 risorse al 50% = 1 risorsa  al 100%, oppure 1 risorsa al 50% = 0,5 risorsa al 100%). A tal proposito si chiede conferma che il monte ore complessivo corrispondente ad una risorsa a tempo pieno sia pari a 40 ore settimanali.
Risposta 7): La Stazione Appaltante non può fornire indicazioni in merito al giudizio che verrà espresso sul criterio in argomento essendo tale valutazione rimessa alla competenza esclusiva della Commissione Giudicatrice, che sarà nominata successivamente alla scadenza del termine previsto per la presentazione delle offerte.

Quesito 8): In riferimento all’art 2 del capitolato, si chiede conferma che l’importo offerto in sede di gara, al netto IVA e spese postali, sarà riconosciuto sia per gli atti postalizzati sul territorio nazionale che all’estero, entrambe le attività oggetto di gara. A tal riguardo si chiede di ricevere il dettaglio delle relative quantità (Italia ed estero) rispetto al quantitativo complessivo presunto, o alternativamente le relative percentuali sul totale.
Risposta 8): Si conferma che per gli atti postalizzati sia per il territorio nazionale che per l’estero sarà riconosciuto l’importo offerto in sede di gara.
Gli atti notificati all’estero sono stati 900.

Quesito 9): L’art.2 del capitolato riporta che l’importo offerto in sede di gara, al netto IVA e spese postali, sarà riconosciuto per ciascun atto, stampato ed inviato per la notifica e rendicontato. Fermo restando che l’aggiudicatario si impegnerà a rendicontare gli esiti di notifica, ma considerando che l’unico soggetto preposto alla notificazione degli atti sul territorio nazionale è Poste Italiane, e conseguentemente unico soggetto in grado di dare riscontro effettivo riguardo gli esiti della notifica, si chiede conferma che l’importo della sanzione sarà effettivamente per ogni atto stampato ed inviato per la notifica.
Risposta 9): Nella domanda viene richiesta la conferma se l’importo della sanzione sarà effettivamente per ogni atto stampato ed inviato per la notifica, l’importo della sanzione non è certamente l’importo a base d’asta.
Se la Ditta con il suo quesito intendesse non “sanzione” ma “importo offerto”, si conferma che per ciascun atto stampato e inviato per la notifica sarà riconosciuto l’importo offerto dal ribasso di gara.

Quesito 10): Per una corretta valutazione economica si chiede di conoscere l'eventuale l'importo che l'aggiudicatario dovrà rimborsare alla stazione appaltante per le spese di pubblicazione del bando.
Risposta 10): Come si evince dalla disciplina di gara non vi sono costi di pubblicazione da rimborsare.

Quesito 11): L’art 4n) del capitolato di gara riporta che sarà a carico dell’appaltatore la fornitura dei bollettari o in alternativa, su richiesta del Comando, di strumenti palmari in grado di leggere targhe, barcode per permessi  disabili e autorizzazioni ZTL, nonché d’interfacciarsi con il software utilizzato dalla Centrale Operativa.
Per una valutazione tecnica ed economica completa, si chiede di:
a) conoscere il numero degli eventuali palmari da fornire ed eventuali requisiti tecnici minimi;
b) conoscere i software gestionali utilizzati dall’Amministrazione per la gestione delle liste bianche e dei permessi dei diversamente abili;
c) conoscere il software in uso alla Centrale Operativa
ricevere le specifiche d’interfacciamento con ciascuno dei software di cui sopra per valutare gli interventi necessari all’ottenimento di qunato richiesto.
Risposta 11):
a) vedasi risposta già pubblicata sul sito internet del Comune di Monza; le caratteristiche sono chiaramente riportate ed evidenziate in neretto all’art 4 lettera n) del Capitolato;
b) allo stato attuale i software della gestione per le liste bianche e permessi diversamente abili sono i seguenti:
 - Sirio pass Kapsche trafficom
 - Kiunsys
c) il software in uso alla Centrale Operativa è CRM ditta GEG

Quesito 12): Si chiede quale sw gestionale sia attualmente in uso al Comando di PM e se l’eventuale fornitore del sw gestisca il servizio in gara o parte di esso.
Risposta 12): Il software della gestione attualmente in uso è “Concilia” e il fornitore gestisce anche il servizio.

Quesito 13): Con riferimento al chiarimento 7) pubblicato sul sito, pur avendo la Stazione Appaltante piena libertà nella valutazione dell’offerta tecnica, essendo il criterio definito come “Numero di addetti dedicati….” Si chiede conferma che la valutazione di questo specifico sub-criterio sarà di tipo quantitativo e proporzionale al numero complessivo delle ore offerte al fine di una valutazione equa di tutti i partecipanti.
Posto che l’Amministrazione metterà a disposizione propri locali per l’esecuzione del servizio inserimento dati, si chiede conferma che sarà in carico all’aggiudicatario la fornitura di postazione PC, scanner e stampante/multifunzione per l’esecuzione del servizio.
Risposta 13): La commissione giudicatrice certamente valuterà l’organizzazione del servizio, del progetto tecnico, dove saranno indicate le risorse e le ore relative allo svolgimento del servizio di cui ai parametri del capitolato d’appalto.
Si conferma che l’Amministrazione metterà a disposizione i locali, mentre la fornitura di postazione PC, scanner e stampante per l’attuazione del servizio è in carico all’aggiudicatario, come già avviene per l’attuale gestore del servizio.

Quesito 14): si chiede il quantitativo di fogli da stampare ed imbustare per ogni sanzione (lettera, bollettino, ecc.) e la tipologia di prodotto Postale con il quale spedire le sanzioni (Posta, Raccomandata, Atti Giudiziari). Dovremmo inoltre fornire in licenza d'uso il software gestionale con il quale elaboriamo i verbali da notificare? Dobbiamo garantire il collegamento con le banche dati DTTSIS e ACI/PRA?
Risposta 14): La quantità dei fogli da imbustare è di 3/4 (verbale, allegati in funzione delle comunicazioni e bollettino).La spedizione degli atti dovrà avvenire come “Atti Giudiziari”. Si, al termine del contratto la licenza d’uso del software gestionale dovrà essere ceduta, a tempo indeterminato al Comune, il quale determinerà se continuare a utilizzarla o sostituirla.
Durante la fase contrattuale il software della gestione del servizio sarà in comodato d’uso e l’aggiudicatario garantirà a proprie spese la manutenzione e l’aggiornamento dello stesso alle nuove disposizioni legislative. Si, deve essere garantito il collegamento alle banche dati, così come previsto dall’art 6 del capitolato di gara.

 

Data creazione: Mon Feb 09 09:34:15 CET 2015

Pagine collegate

Monza è

Un progetto per promuovere, valorizzare e tutelare il patrimonio motoristico italiano presente nei diversi territori

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare