Servizi

Bando di co-progettazione di spazi giovanili di nuova generazione sul territorio di Monza

Scadenza: Fri Feb 21 12:00:00 CET 2014

Sedute di gara: Presenza Criteri Ambientali minimi: Icona documento 'Formato PDF' Bando (formato PDF - 137 KB)
Icona documento 'Formato PDF' ALL.1 domanda (formato PDF - 41 KB)
Icona documento 'Formato PDF' ALL.2 scheda progetto (formato PDF - 43 KB)
Icona documento 'Formato PDF' MAPPA CAMPETTO BAIONI/POLIZIANO (formato PDF - 313 KB)
Icona documento 'Formato PDF' MAPPA V.BERCHET (formato PDF - 240 KB)
Icona documento 'Formato PDF' MAPPA V.LIBERTA' (formato PDF - 334 KB)
Icona documento 'Formato PDF' MAPPA ROTAGRASSI (formato PDF - 292 KB)
Icona documento 'Formato PDF' MAPPA SOTTOPASSO LARGO.MAZZINI (formato PDF - 347 KB)
Icona documento 'Formato PDF' MAPPA SOTTOPASSO STAZIONE (formato PDF - 321 KB)
Icona documento 'Formato PDF' MAPPA v.Battista_stucchi (formato PDF - 422 KB)
Icona documento 'Formato PDF' MAPPA v. BOCCACCIO (formato PDF - 359 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Graduatoria progetti (formato PDF - 24 KB)

CHIARIMENTI

Domanda 1: Nel Bando punto 2 si richiede che il soggetto capofila appartenga al terzo settore; non è chiaro chi è compreso.
Risposta 1: I soggetti appartenenti al terzo settore  secondo quanto previsto dall’art.1 comma 5, della legge n.328/2000 rientrano nella seguente definizione “Alla gestione ed all’offerta dei servizi provvedono soggetti pubblici nonché, in qualità di soggetti attivi nella progettazione e nella realizzazione concertata degli interventi, organismi non lucrativi di utilità sociale, organismi della cooperazione, organizzazioni di volontariato, associazioni ed enti di promozione sociale, fondazioni, enti di patronato e altri soggetti privati. Il sistema integrato di interventi e servizi sociali ha tra gli scopi anche la promozione della solidarietà sociale, con la valorizzazione delle iniziative delle persone, dei nuclei familiari, delle forme di auto-aiuto e di reciprocità e della solidarietà organizzata”.
Si può fare inoltre riferimento alle linee guida indicate nella deliberazione regionale n°9 /1353 del 25 febbraio 2011.

Domanda 2: Essere iscritto al registro dell'associazionismo e del volontariato è necessario per partecipare come ente proponente ?
Risposta 2: Come esplicitato nel punto 2 possono partecipare in qualità di ente proponente  “le Associazioni, purché iscritte nel Registro dell’associazionismo e del volontariato Sezione Provincia di Monza e Brianza”, a tal proposito si può fare riferimento alla legge quadro sul volontariato 266/91 art.7 comma 1.

Domanda 3: La responsabilità  delle sale/spazi concessi  dall’Amministrazione, di chi è? Dell’associazione che li utilizza per il proprio progetto? E' necessaria un’assicurazione ? 
Risposta 3:  E’ fatto obbligo all’aggiudicataria di custodire  gli spazi e i beni ad essi assegnati con la diligenza nello stato di fatto in cui si trovano, secondo l’inventario che sarà allegato al contratto,come definito nell’art. 1804 del  C.C.
Sarà  necessario  stipulare una polizza assicurativa integrativa per eventuali danni ai beni e persone. Alcuni progetti potranno essere collocati all’ interno dei Centri Civici, è possibile fare riferimento al regolamento dell’uso degli spazi nei Centri Civici: http://www.comune.monza.it/portale/monzacomune/centricivici/corsiassegnazione/index.html

Domanda 4: Ci sono attività vietate negli spazi istituzionali, se sì quali?
Risposta 4: L’uso degli spazi non è consentito ad uso privato e per attività non consentite dalla legge. I soggetti proponenti potranno utilizzare gli spazi messi a disposizione dall’Amministrazione  Comunale  dedicati in modo esclusivo alla realizzazione delle attività progettuali, oggetto del presente bando.Domanda 5: E’ ammissibile o meno al fine del suddetto bando la progettazione di uno spazio di co-working con tutti gli aspetti finanziari ed economici legati ad esso? Dal ventunesimo mese è consentito un eventuale lucro?

Domanda 5: E’ ammissibile o meno al fine del suddetto bando la progettazione di uno spazio di co-working con tutti gli aspetti finanziari ed economici legati ad esso? Dal ventunesimo mese è consentito un eventuale lucro?
Risposta 5: Il bando è aperto “a progetti che hanno come obiettivo la realizzazione di attività animative e socio educative,  oltre che attività che valorizzino il protagonismo giovanile”.
Lo spazio co-working progettato con le finalità e i requisiti del bando viene valutato insieme a tutti i progetti candidati( 3.1 del bando), così come la capacità di generare risorse è oggetto di attribuzione di punteggio ( Tabella “Requisiti di valutazione progettuale”). Tali risorse dovranno essere reinvestite nelle attività progettuali.
L’attività di lucro è vietata data la natura del contributo pubblico e dei potenziali beneficiari dello stesso.

Domanda 6:Un partner potree patecipare al progetto senza ricevere quota di finanziamento?

Rispoata 6:Si 

Domanda 7:Nell'allegato 2 la  descrizione delle azioni  prevede max 25 righe di presentazione. Quale carattere e grandezza è da utilizzare?Quale interlinea?

Risposta 7: Per la presentazioni delle azioni si consiglia di usare "Arial"9 interlinea 1.

Domanda 8:Cosa si intende Cv delle Associazioni coinvolte?Si riferisce all'Ente oppure si chiede nel dettaglio anche il CV del legale rappresentante?

Risposta 8:Alla richiesta dell'allegato 1 di "...allegare alla presente domanda il CV del capofila e dei partner ..." si riferisce il Curriculum Vitae dell ' Ente ;per CV dell'Ente si intende quel documento redatto per presentare il corso delle esperienze ,pertanto vi saranno indicate le informazioni del tipo:denominazione, indirizzo, storia,progetti e attività svolti,formazione, ecc.

Domanda 9:Al punto 1,Oggetto dell'avviso ,sviluppo del tema " orgnizzazione e gestione del calendario degli eventi, "musicali,teatrali,culturali " si intende che l'Ente proponente debba pianificare l'intero calendario degli eventi da distriuire durante l'anno o se prevista la possibilità di pianificare un unico evento che arricchirà il calendario ?

Risposta 9:Con calendario di eventi si intende una programmazione di eventi almeno tre da svolgersi nei mesi di durata del finaziamento come previsto nel bando, e comunque auspicabile che se vi sia la proposta di un grande evento sia preceduto da altri piccoli eventi , rivolti al target giovani.

Domanda 10:E' possibile presentare un progetto sale studio con una sola sala studio?

Risposta 10: E' possibile inviare un progetto per lo sviluppodi un network sale studio, iniziando il percorso da una sola sala studio. In sede di valutazione dei progetti sarà considerata la fattibilità della realizzazione.

Domanda 11: I gruppi informali di giovani possono partecipare a più progetti?

Risposta 11:Si

Domanda 12:I gruppi informali di giovani non residenti a Monza possono partecipare?

Risposta 12:Si i gruppi informali di giovani non residenti a Monza possono,in qualità di aderenti alla rete partecipare alla progettazione,invitati dal partenariato.

Domanda 13:L'adesione al gruppo informale alla rete progettuale,come deve essere formalizzata?

Risposta13 :Su carta intestata del capofila o del partner ,una breve descrizione del gruppo ,nome,cognome dei partecipantie codice fiscale.

Domanda 14: E'possibile avere informazioni su quanto c'è in dotazione allo spazio sterrato di Via Baioni?Lo spazio è in gestione alla scuola?La struttura forse ex spogliatoi può essere usata in appoggio al progetto come  ripostiglio o altro? E possibile avere un attacco per l'acqua per irrigare il campo?

Risposta 14:Lo spazio sterrato in Via Baioni è di propriet° comunale e destinato ai progetti rivolti ai giovani come descritto nel bando.L'Amministrazione metterà a disposizione utenze e ulteriori spazi a seguito della approvazione del progetto.E' possibile richiedere un sopralluogo.

Domanda 15:Un ragazzo neo-laureato che non fa parte di nessuna associazione non può presentare un progetto, come può partecipare?

Risposta 15:Un ragazzo non facente parte di alcuna associazione può partecipare alla progettazione inviando domanda di manifestazione d'interesse alla co-progettazione ,lasciano nome cognome e codice fiscale, presso lo sportello giovani, con indirizzo indicato nel bando.

Domanda16:Se un 'associazione  ha avviato l'iter d'iscrizione al registro dell'associazionismo e del volontariato,sezione Monza e Brianza ma l'iter non si è ancora concluso, può comunque partecipare al bando?

Risposta 16:Le associazioni possono comunque avanzare domanda entro il termine 21.2.14,pur non avendo concluso l'iter amministativo di iscrizione purchè alleghino alla domanda l'auto dichiarazione generata dalla procedura on-line di iscrizione ( riportante data e numero proggressivo generato dal sistema informatico)affinche venga attestato l'effettivo avvio di iscrizione.L'associazione dovrà perfezionare l'iter d'iscrizione per l'avvio alla co-progettazione secondo tempistica prevista da bando.

Data creazione: Thu Jan 16 16:52:15 CET 2014

Pagine collegate

Piano Neve

Ogni anno il Comune predispone un Piano per lo sgombero della neve dalle strade.

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare