Servizi

Servizi integrativi di catalogazione del patrimonio documentario di BrianzaBiblioteche

Scadenza: 28 February 2011 - 11:36

Sedute di gara: Presenza Criteri Ambientali minimi: Icona documento 'Formato PDF' Bando (formato PDF - 213 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Disciplinare (formato PDF - 584 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Capitolato (formato PDF - 125 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Patto integrità (formato PDF - 109 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Offerta (formato PDF - 56 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Dich. (formato PDF - 101 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Art.38 (formato PDF - 69 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello ATI (formato PDF - 55 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello no esclusione (formato PDF - 63 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Req. Fin. (formato PDF - 60 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Req. Tec. (formato PDF - 63 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Aggiudicazione provvisoria (formato PDF - 43 KB)

CHIARIMENTI CATALOGAZIONE                                        

1) Quesito: a)
rispetto all'art. 4 del capitolato le ore annue previste sono 5000;su quante settimane lavorative è stato fatto il calcolo? b) con riferimento al punto 3 lettera c del disciplinare si chiede, poichè nello statuto e nell'atto costitutivo delle società non si trovano i nominativi dei legali rappresentanti in carica ad oggi, se è possibile allegare il certificato della camera di commercio; c) come deve essere effettuata la dichiarazione di conformità delle copie conformi? d) quello previsto dall'art.8 del capitolato con riferimento al piano della sicurezza non è facilmente quantificabile vorremmo che venisse definito meglio l'intervento del concorrente.
1) Risposta: a) per la formulazione dell'offerta il concorrente dovrà considerare gli elementi contenuti nel capitolato e precisamente:- che il fabbisogno orario di 5000 ore annue (art. 4) è stato determinato in via presuntiva e che potrà essere richiesto di fornire le maggiori (o le minori) prestazioni necessarie a realizzare le quantità di catalogazione e di aggregazione definite in Capitolato;- che ragioni organizzative ed elementi di analisi della distribuzione dei carichi di lavoro nel corso dell’anno hanno portato a quantificare un fabbisogno orario che di norma è di 108 ore settimanali (art. 4);- che potranno essere richieste variazioni di questa quantità settimanale sulla base della distribuzione nel corso dell'anno delle effettive esigenze di catalogazione e/o aggregazione (entro i limiti stabiliti dall'art. 3); b) Punto 3 lett. c) del Disciplinare di gara: oltre allo Statuto e all'atto costitutivo, è ammessa la presentazione del certificato della Camera di Commercio; c) la dichiarazione dovrà riguardare l'attestazione di conformità della copia del documento (che si produce) all'originale e dovrà essere sottoscritta e correlata di fotocopia di un documento di identità del dichiarante in corso di validità (D.P.R. 445/2000); d) all'aggiudicatario viene richiesto di fornire un piano di valutazione dei rischi solo con riferimento alle proprie attività di catalogazione; eventuali  interventi di adeguamento delle strutture sono di competenza del Comune di Monza.
2) Quesito: a) in merito a quanto indicato nel bando di gara - punto III punto 2) condizioni di partecipazione, e nello specifico: III.2.2) capacità economico finanziaria - tipo di prove richieste: a pena di esclusione, dichiarazione di aver realizzato negli ultimi tre esercizi un fatturato globale di importo pari o superiore a € 400.000,00 siamo a richiedere se per gli ultimi tre esercizi si intendono gli anni 2007/2008/2009; III.2.3) capacità tecnica - tipo di prove richieste: a pena di esclusione, dichiarazione di aver svolto con buon esito nel triennio antecedente la data di pubblicazione del presente bando, servizi di catalogazione per le biblioteche per un importo complessivo pari o superiore a € 100.000,00, specificando, a pena di esclusione, i committenti (enti pubblici o privati), la tipologia del servizio svolto, gli importi contrattuali ed i periodi di esecuzione. Siamo a richiedere se per triennio antecedente la data di pubblicazione del bando in oggetto si intendono gli anni 2008/2009/2010; b) nel capitolato speciale d'oneri, art. 6 - personale, si chiede "... tali conoscenze e competenze minime dovranno essere documentate con la presentazione del curriculum professionale debitamente firmato dall'interessato e controfirmato dal legale rappresentante dell'impresa...". Ci troviamo a richiedere se la firma dell'interessato dovrà essere apposta e presentata in originale sul curriculum professionale o se è ammessa una scansione e/o fax del curriculum stesso.
2) Risposta: a) - Punto III.2.2) del Bando (art. 6 del disciplinare) Capacità economico-finanziaria: per ultimi tre esercizi si intendono gli anni 2007-2008-2009;- Punto III.2.3. del Bando (art. 7 del Disciplinare) Capacità tecnica: per triennio antecedente la data di pubblicazione del bando si intendono gli anni 2008-2009-2010; b) Art. 6 del Capitolato: non è richiesta la sottoscrizione in originale del curriculum vitae da parte dell'interessato.
3) Quesito: In merito a quanto indicato nel disciplinare integrativo punto I.8 si chiede se l'indice del progetto tecnico possa ritenersi escluso dal computo delle 10 pagine previste.
3) Risposta: Si evidenzia che l'indice del progetto tecnico è escluso dal computo delle 10 pagine previste.
4) Quesito: In merito all'art.6 -Personale- del CSA si richiede precisazione sul: 1) numero del personale attualmente in servizio; 2) data di assunzione; 3) livello di inquadramento del CCNL Cooperative sociali; 4) monte ore settimanale.
4) Risposta: Si evidenzia quanto segue:
attualmente presso il centro di catalogazione di Brianzabiblioteche prestano servizio n. 5 persone assunte a tempo indeterminato, con il CCNL delle Cooperative del settore socio-assistenziale-educativo, per un complessivo monte ore settimanali di 108. Di seguito i livelli di inquadramento e le rispettive date di assunzione:
n°      Livello            Data
1    F2 Quadro    01/10/1994
2           E1           01/06/2000
3           D1           03/09/2008
4           D1           03/11/1997
5           B1           03/09/2008
5) Quesito: 1) Vorremmo sapere quale orario viene svolto durante i mesi estivi. Sappiamo da esperienze precedenti che alcune biblioteche operano a orario ridotto durante i mesi estivi. 2) La nostra cooperativa inserisce principalmente operatori disabili, ma nel vostro bando non si fa menzione di personale di questo tipo. Avremmo bisogno di sapere se i limiti economici delle categorie B1 e C1 sono da intendersi vincolanti anche per il personale disabile. 3) Esiste la possibilità di strutturare un orario lungo, ovvero senza pausa pranzo o al massimo 30' minuti, nel caso il personale lo richiedesse?
5) Risposta: Si evidenzia quanto segue: 1) Nell’attuale gestione del centro di catalogazione di BRIANZABIBLIOTECHE non sono previsti precisi periodi di chiusura durante l’anno. Si evidenzia però, come stabilito dall’art. 6 del Capitolato, che una disomogenea richiesta nel tempo delle quantità di documenti da trattare determina di norma una riduzione della normale attività di catalogazione e  di aggregazione in alcuni periodi dell’anno ed occasionalmente consente anche brevi (max 1 settimana) periodi di chiusura del centro (in particolare durante i mesi estivi).  In tutti i casi ciò dovrà essere concordato con l’Amministrazione appaltante, nel corso dell’incarico, sulla base delle effettive esigenze di servizio e della distribuzione dei carichi di lavoro. 2) Si ribadisce che per la formulazione dell'offerta il concorrente dovrà considerare senza eccezioni gli elementi contenuti nel capitolato anche con riferimento all’obbligo stabilito nell’art 6 del Capitolato ad attribuire al personale incaricato del servizio oggetto di appalto,  quale che sia il contratto applicato, un livello di inquadramento ed una retribuzione tabellare non inferiore a quella corrispondente alla categoria B1 del vigente CCNL Regioni/Autonomie Locali per le attività definite di aggregazione ed una retribuzione tabellare non inferiore a quella corrispondente alla categoria C1 del vigente CCNL Regioni/Autonomie Locali per le attività definite di catalogazione.
Quesito 3)
 

Data creazione: 31 January 2011

Pagine collegate

Monza è

Un progetto per promuovere, valorizzare e tutelare il patrimonio motoristico italiano presente nei diversi territori

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare