Lavori pubblici

Lavori di manutenzione ordinaria presso gli edifici pubblici di proprietà comunale per il biennio 2010 - 2011. Opere da imprenditore elettrico - Settori A - B - C .

Scadenza: Tue Feb 16 17:04:00 CET 2010

Sedute di gara: Presenza Criteri Ambientali minimi: Icona documento 'Formato PDF' Disciplinare (formato PDF - 116 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Aggiudicazione provvisoria - Settore A-EL (formato PDF - 61 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Aggiudicazione provvisoria - Settore B-EL (formato PDF - 62 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Aggiudicazione provvisoria - Settore C-EL (formato PDF - 62 KB)

1) Quesito : Si chiede se non sia possibile presentare per la gara un'unica fidejussione per l'importo del lotto di maggior valore in quanto il bando prevede l'assegnazione di un solo lotto per l'impresa anche se vincitrice di più lotti simultaneamente la documentazione amministrativa è unica per tutti i lotti ed in medesima busta differenziandosi solo la busta d'offerta il codice identificativo della gara è unico ed unico è il bando.

1) Risposta : Si conferma la prescrizione della lex specialis di gara che richiede, in caso di partecipazione a più lotti, la produzione di tante cauzioni quanti sono i lotti per i quali si presenta l'offerta. Si evidenzia che per le cauzioni rilasciate dal medesimo garante e sottoscritte dallo stesso soggetto è ammessa la presentazione di una sola autentica notarile della firma del sottoscrittore dalla quale risulti l'identità, la qualifica e il titolo.

2) Quesito : La presa visione può essere effettuata dal responsabile tecnico per la iscritto sul certificato della CCIAA.

2) Risposta : Si precisa che è possibile che la presa visione venga effettuata dal Responsabile tecnico ai sensi della L. risultante dalla certificazione camerale.

3) Quesito : La fidejussione provvisoria, in caso di mancata aggiudicazione, quando viene restituita.

3) Risposta : Il Deposito cauzionale verrà restituito, ai sensi dell'art. 75, c. 9, D. Lgs. 163/2006, nell'atto di comunicazione dell'aggiudicazione a tutti i partecipanti alla gara, immediatamente dopo l'adozione della determina di approvazione dell'aggiudicazione definitiva.

4) Quesito : L'attestazione di qualifica SOA richiesta al punto 3) del disciplinare di gara in copia conforme è da intendersi autenticata in Comune o è sufficiente dichiarazione del legale rappresentante ai sensi dell'art.47 D.P.R.
4) Risposta : Per copia conforme si intende fotocopia dell'attestazione SOA con la dichiarazione di conformità all'originale sottoscritta e datata dal legale rappresentante e presentata unitamente alla fotocopia del documento di identità del sottoscrittore (D.P.R. 445/2000).

5) Quesito : Non avendo effettuato lavori all'interno di Enti pubblici e non potendo produrre i certificati di esecuzione lavori (art. 28 del D.P.R. 34) vorremmo sapere quali sono i documenti da consegnare in alternativa per avere i requisiti necessari.

5) Risposta : Nel caso di impresa non in possesso di attestazione SOA e dei certificati di esecuzione lavori rilasciati da Enti Pubblici, il requisito elenco dei lavori eseguiti nel quinquiennio antecedente ... potrà essere dimostrato allegando concessione edilizia relativa all'opera realizzata (ove richiesta), con allegata copia autentica del progetto approvato, copia del contratto stipulato (o atti idonei a dimostrare la volontà negoziale, quali lettera di commessa o buoni d'ordine), copia delle fatture corrispondenti al quantitativo dei lavori eseguiti, copia del certificato di regolare esecuzione rilasciato dal direttore lavori (sul modello di quanto previsto per i lavori pubblici). Si precisa che è necessario che dagli stessi si evinca la natura dei lavori (punto 3.3 del bando).

6) Quesito : Nell'ultima pagina del disciplinare di gara viene indicato che l'impresa aggiudicataria dovrà produrre il DURC con riferimento alla data di scadenza del bando ciò significa che la data del DURC deve essere antecedente il 16.

6) Risposta : La certificazione D.U.R.C., ancorchè richiesta successivamente alla data di scadenza del bando, dovrà attestare la regolarità contributiva alla data.

7) Quesito : I modelli per le dichiarazioni, già da Voi predisposti, sono da stampare e compilare su carta intestata oppure su carta bianca - La documentazione citata al punto 2 procedura di aggiudicazione che elenca i certificati di buona esecuzione per lavori analoghi, bilanci, attrezzatura posseduta, sono tutti da presentare in questa fase di offerta oppure solamente dall'aggiudicatario.

7) Risposta : Non è richiesta una particolare impostazione (carta bianca o carta intestata) della modulistica fornita dalla stazione appaltante la documentazione di cui al punto 2 del Disciplinare di Gara dovrà essere prodotta dai concorrenti sorteggiati ai sensi dell'art. 48 del D. Lgs. 2006, dall'aggiudicataria e dalla 2° classificata non in possesso di attestazione SOA.

8) Quesito: Si richiede la possibilità di presentare due plichi distinti, due buste di documentazione amministrativa per le due lavorazioni, sei cauzioni (unica autentica notarile) e sei offerte separate per ogni Settore.

8) Risposta: Si evidenzia che trattandosi di due gare diverse e distinte, le offerte devono essere presentate in due plichi separati, contenenti ciascuno la documentazione prevista dai rispettivi bandi. Si precisa che, in caso di inosservanza di tali prescrizioni, richieste a pena di esclusione, la Stazione Appaltante si vedrà costretta a non ammettere il concorrente. Per le cauzioni provvisorie si rinvia a quanto stabilito dalla lex specialis di gara ed ai chiarimenti pubblicati sul sito internet in merito all'autentica notarile.

9) Quesito: a) Siamo in possesso di attestazione SOA scaduta, perchè in fase di rinnovo, possiamo partecipare ugualmente alla gara in oggetto? b) Abbiamo anche l'attestazione ISO non scaduta, quindi la polizza fidejussoria è accettata ugualmente con la riduzione?
9) Risposta: a) Ai fini della partecipazione alla gara è richiesto: il possesso di attestazione S.O.A. in corso di validità relativa alla categoria indicata al punto 3.3. del Bando, da allegare secondo le prescrizioni di cui al punto 3. pag. 2 del disciplinare di gara; oppure, qualora non in possesso di attestazione S.O.A., il possesso dei requisiti di cui all'art. 28 del D.P.R. 34/00 in misura non inferiore all'importo del contratto da stipulare e riferiti a lavori della  natura  indicata al punto 3.3 del Bando. b) I concorrenti in possesso della Certificazione di qualità, in corso di validità, possono usufruire della riduzione del 50% dell'importo della cauzione provvisoria, ai sensi dell'art. 75, c. 7, D. Lgs. 163/06, allegando il relativo certificato in originale o copia conforme ai sensi di legge.
 

 

Data creazione: Mon Nov 15 14:45:06 CET 2010

Pagine collegate

Monza è

Un progetto per promuovere, valorizzare e tutelare il patrimonio motoristico italiano presente nei diversi territori

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare