Lavori pubblici

Lavori di realizzazione nuovi marciapiedi e abbattimento barriere architettoniche anno 2014

Scadenza: Tue Mar 03 09:59:00 CET 2015

Sedute di gara: Seduta di gara per aggiudicazione provvisoria giorno 21/5/15 ore 14,30 presso il servizio gare stanza 334 III° piano Palazzo Comunale

Presenza Criteri Ambientali minimi: Icona documento 'Formato PDF' Bando (formato PDF - 283 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Disciplinare (formato PDF - 728 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Deliberazione n. 525/2014 (formato PDF - 437 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Elenco Partecipanti (formato PDF - 19 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Aggiudicazione provvisoria (formato PDF - 64 KB)

Quesito 1):  La scrivente società vorrebbe effettuare il sopralluogo a mezzo di procuratore speciale con apposita procura notarile con la quale il collaboratore esterno è autorizzato direttamente dal Rappresentante Legale della Ditta, ai sensi degli art. 1387 e seguenti del C.C., ad effettuare le operazioni per l’espletamento delle procedure delle gare di appalto, in particolare: “prendere visione degli elaborati progettuali e visionare i luoghi ove dovranno essere eseguiti i lavori e/o servizi, prelevare documentazione amministrativa, tecnica e/o di qualsiasi altra natura. Il tutto con promessa di rato e valido sin da ora senza bisogno di ulteriore ratifica o conferma, in maniera che mai da nessuno possa essere opposta al nominato procuratore carenza di poteri.”.
In riferimento ai poteri del procuratore si richiama anche la decisione del Consiglio di Stato (es. Sez.V°, 25 luglio 2006 n. 4654), secondo la quale “deve ammettersi in generale la facoltà del rappresentante legale di una società o ditta individuale di nominare dei procuratori per singoli affari ivi compresi gli atti di partecipazione ad una gara pubblica di appalto, giusta art. 1717 C.C. in punto”; è inoltre pensiero comune che l’attività del procuratore ad negotia possa/debba imputarsi all’attività di impresa.
Ciò premesso, chiediamo se è possibile far intervenire al previsto sopralluogo, con la Procura Notarile, un rappresentante legalmente riconosciuto del titolare, evitando così gli ingenti danni derivanti dall’impossibilità dello stesso di partecipare alla gara in oggetto per concomitanti impegni sempre in relazione a gare d'appalto pubbliche. Inoltre facciamo notare che sul bando non è specificato che non vengono accettati collaboratori muniti di regolare Procura Notarile.
Risposta 1): La presa visione va espletata in conformità alle prescrizioni del disciplinare di gara (punto 8 pag. 5): "…...potrà essere effettuata esclusivamente dai Legali Rappresentanti, dai  Direttori Tecnici o da un dipendente del concorrente munito di delega. Può ritenersi ammissibile alle attività di presa visione solo il procuratore che  sia munito dei necessari poteri di rappresentanza e sia titolare di cariche o qualifiche all'interno dell'impresa concorrente, risultanti dal certificato della C.C.I.A.A.".
Detta prescrizione è conforme a quanto stabilito dall'art. 106, c. 2, del D.P.R. n. 207/2010,  ai contenuti del Bando Tipo n. 2 del 2/9/2014 sui lavori pubblici elaborato dall'Autorità e alla Determinazione n. 4/2012 dell'A.N.A.C..
La ratio sottesa alla prescrizione in argomento non è limitativa della partecipazione né causativa di danni alle imprese,  per le seguenti ragioni:
1) la presa visione può essere fatta da: a) il legale rappresentante; b) il direttore tecnico; c) un dipendente del concorrente munito di delega; d) procuratore munito dei necessari poteri di rappresentanza e titolare di cariche o qualifiche all'interno dell'impresa concorrente, risultanti dal certificato della C.C.I.A.A.;
2) intende limitare l'espletamento di tale obbligo a soggetti che ricoprano un ruolo di rappresentanza od operativo nell'ambito dell'impresa concorrente, al fine di non depotenziare il coinvolgimento di ciascun concorrente nella valutazione dei lavori richiesti e della situazione dei luoghi. 
Attesa la sopra richiamata clausola di gara, non può essere ammesso al sopralluogo alcun soggetto estraneo all'impresa (quali soggetti privati che svolgono tali prestazioni per conto terzi) pur se in possesso di procura.
 

Data creazione: Mon Feb 02 10:03:52 CET 2015

Pagine collegate

Monza è

Un progetto per promuovere, valorizzare e tutelare il patrimonio motoristico italiano presente nei diversi territori

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare