Lavori pubblici

Procedura aperta gestita tramite piattaforma SINTEL - Accordo quadro con un unico operatore per l'affidamento dei lavori di manutenzione ordinaria vie e piazze cittadine. Codice CIG 68003599C4.

Scadenza: Tue Feb 14 12:00:00 CET 2017

Sedute di gara: Seduta di gara per proposta di aggiudicazione giorno 18/4/17 h. 9,30 presso Servizio Gare, stanza 334, III° piano Palazzo Municipale

Presenza Criteri Ambientali minimi:

Icona documento 'Formato PDF' Determina a Contrarre (formato PDF - 240 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Bando (formato PDF - 392 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Disciplinare (formato PDF - 1128 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Capitolato (formato PDF - 911 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Codice Etico (formato PDF - 48 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modalità tecniche utilizzo SINTEL (formato PDF - 337 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Elaborato grafico (formato PDF - 1510 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Elenco prezzi (formato PDF - 188 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Piano sicurezza coordinamento (formato PDF - 893 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Relazione tecnica illustrativa (formato PDF - 255 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Relazioni specialistiche (formato PDF - 163 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Accordo regolarità sicurezza lavoro (formato PDF - 845 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Dich. (formato PDF - 88 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello DGUE (formato PDF - 248 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello RTI (formato PDF - 59 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Modello Oneri Interni Sicurezza (formato PDF - 56 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Esclusione seduta 7 marzo 2017 (formato PDF - 28 KB)
Icona documento 'Formato PDF' ELENCO PARTECIPANTI (formato PDF - 31 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Proposta di aggiudicazione (formato PDF - 52 KB)

CHIARIMENTO 1

Quesito: In riferimento al 3 Step, si chiede se l'importo da indicare come oneri sono i soli costi aziendali (art. 95 co. 10 del Codice) oppure la somma dei costi aziendali più gli oneri già quantificati in € 28.087,84? Oppure si deve confermare gli oneri (€ 28.087,84)?

Risposta: I costi interni aziendali della sicurezza, previsti dall'art. 95, comma 10, del D. Lgs. n. 50/2016, devono essere indicati nel modello messo a disposizione della stazione appaltante allegando il “Modello_oneri sicurezza” compilato e sottoscritto digitalmente;
- gli oneri della sicurezza non soggetti a ribasso e quantificati dal Comune di Monza pari a euro  € 28.087,84 + I.V.A.,  devono essere inseriti nell'apposito campo presente all'interno del 3 Step della piattaforma SINTEL.

CHIARIMENTO 2

Quesito: Si richiede se la nostra Impresa in possesso della categoria prevalente OG3 per l'importo totale dei lavori può subappaltare per intero la categoria OS12A

Risposta: Si precisa quanto segue:
- considerato che il valore della categoria OS12-A a qualificazione obbligatoria risulta superiore al 10 % (valore pari al 12 %);
- poichè l'art. 1 comma 2 del Decreto Ministeriale 10/11/2016 n. 248 stabilisce “Ai sensi dell'articolo 89, comma 11, del Codice il presente decreto individua, in particolare, le opere per le quali non è ammesso l'avvalimento, qualora il loro valore superi il dieci per cento dell'importo totale dei lavori e per le quali, ai sensi dell'articolo 105, comma 5 del Codice, l'eventuale subappalto non può superare il trenta per cento dell'importo delle opere ....”;
- considerato che l'art. 105 comma 5 del D. Lgs. n. 50/2016 prescrive che “Per le opere di cui all'art. 89 , comma 1, del D. Lgs. n. 50/2016  … l'eventuale subappalto non può superare il trenta per cento dell'importo delle opere...”;
nel bando di gara è stato previsto che “Le lavorazioni appartenenti alla cat. OS12-A, soggette a qualificazione obbligatoria, potranno essere eseguite dalla ditta aggiudicataria solo se in possesso di adeguata qualificazione SOA.
In assenza di qualificazione dovranno obbligatoriamente essere realizzate mediante la costituzione di R.T.I. di tipo verticale con possibilità di subappalto nei limiti del 30% dell'importo della categoria (art. 105, c. 5, D.Lgs. 50/2016) ad imprese con idonea qualificazione e perciò specificatamente indicate tra le lavorazioni da subappaltare.


CHIARIMENTO 3

Quesito: E' obbligatoria la presa visione e se si in caso di ATI può effettuarla solo il Legale Rappresentante della Capogruppo

Risposta: Come indicato al punto IV.3.3) del bando di gara “””Considerato che la documentazione progettuale è disponibile sui siti telematici sopra indicati si segnala che non necessita che il sopralluogo avvenga alla presenza del tecnico della Stazione appaltante.”””
Non è, pertanto, richiesta per la partecipazione alla gara l'attestazione si presa visione rilasciata dall'Ufficio Strade ed Infrastrutture.

CHIARIMENTO 4

Quesito: Il modello DGUE deve essere compilato anche nella parte IV e V?

Risposta: Si precisa che la parte IV e la parte V del  modello DGUE non vanno compilate.

CHIARIMENTO 5

Quesito: Si chiede se è possibile visionare un Computo Metrico Estimativo oppure un Elenco Prezzi Unitari di tutte le lavorazioni, in quanto quello presente tra la documentazione caricata riguarda solo la segnaletica stradale.

Risposta:  I seguenti art. del C.S.A. recitano:
•art. 2 c.3: “Il corrispettivo dovuto dalla Stazione Appaltante all’Appaltatore verrà stabilito, alla luce dell’attività realmente eseguita sulla scorta dei singoli contratti, (non essendo predeterminabile il numero di interventi di manutenzione ordinaria che dovranno essere eseguiti), con applicazione del ribasso offerto dall’Appaltatore in sede di gara sull’Elenco Prezzi di cui a successivo Art. 7;
•art. 7 c. 1: “La determinazione dei prezzi unitari delle categorie di lavoro costituenti l’oggetto dell’appalto è stata effettuata mediante il ricorso al Listino Prezzi per l’esecuzione di opere pubbliche e manutenzioni del Comune di Milano – Edizione 2015 Vol. 1.1, 1.2, 2.1 e 2.2”.

Pertanto, si precisa che le lavorazioni realmente eseguite saranno contabilizzate desumendo le singole voci dall’Elenco Prezzi Unitario pocanzi indicato (non pubblicato in quanto facilmente reperibile via web) e applicando ad ogni singolo prezzo unitario il ribasso offerto dall’appaltatore in sede di gara.
   
 Altresì, l’art.7 c.2 del C.S.A. recita:
• Gli eventuali interventi connessi alla manutenzione ordinaria della segnaletica non luminosa, saranno contabilizzati facendo riferimento all’elaborato denominato “Elenco prezzi” che costituisce parte formale e sostanziale del presente Accordo.
Per tutto ciò, l’“Elenco Prezzi” pubblicato sarà adottato per le lavorazione che riguardano esclusivamente la segnaletica stradale e come specificato in precedenza anche a quest’ultimo sarà applicato ad ogni singolo prezzo unitario il ribasso offerto dall’appaltatore in sede di gara.

CHIARIMENTO 6

Quesito: Si chiede se nel modello RTI, partecipando alla gara in raggruppamento verticale, sia obbligatorio inserire le quote di composizione dell'ATI, in quanto nel fac simile non è previsto,ma il disciplinare di gara lo richiede a pena di esclusione.

Risposta: In caso di RTI di tipo verticale non è necessaria l'indicazione delle quote.

Data creazione: Wed Jan 25 07:53:46 CET 2017

Pagine collegate

Monza è

Un progetto per promuovere, valorizzare e tutelare il patrimonio motoristico italiano presente nei diversi territori

Attract - Valorizzazione del territorio

Un accordo in cui Comune e Regione Lombardia si impegnano a mettere in atto azioni concrete per favorire gli investimenti sul territorio.

Bando Sto@

Per incentivare e rilanciare le attività commerciali, del turismo e dell’artigianato di servizi.

Contrasto al Gioco d'azzardo

Bandi per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Matrimoni e Unioni Civili in Villa Reale

E' possibile celebrare le nozze e costituire unioni con rito civile nella splendida cornice della Villa Reale

Itinerari ciclabili

36 km di itinerari ciclabili da scoprire

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Monzaccessibile

Luoghi pubblici accessibili alle persone con disabilità

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Aiutaci a migliorare