Anno 2013

Cerchiamo di dare una facile lettura ai grandi numeri del Bilancio di Previsione 2013 approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 71 dell'1 agosto 2013.
Un modo per avvicinare e rendere trasparente la complessità della “macchina comunale”.

Anche quest'anno il bilancio non prevede aumenti dell’Irpef e di tutti i servizi comunali forniti alla cittadinanza, a fronte di un'ulteriore e consistente riduzione dei trasferimenti dello Stato.
I dati principali del documento riportano una spesa corrente che ammonta a 128 milioni di euro, sostanzialmente in linea con il consuntivo 2012, mentre gli investimenti in conto capitale ammontano a 87 milioni di euro. Tra le novità l’introduzione della Tares, decisa dal governo, che prende il posto della Tarsu, e che produrrà un gettito di 22 milioni di euro, circa 4 in più a quanto generato dalla Tarsu nel 2012.
Dal bilancio emergono purtroppo ulteriori tagli da parte dello stato alle casse comunali per 6,4 milioni di euro.


Entrate

Nel 2013 le entrate che finanziano le spese correnti dell’Ente, cioè necessarie per il funzionamento dei servizi, derivano, per sommi capi:

  • 104 milioni, dagli incassi dell’IMU, della tassa smaltimento rifiuti (TARES) e degli altri tributi comunali;
  • 9 milioni, dai trasferimenti da parte dello Stato, della Regione, di altri Enti Pubblici;
  • 12 milioni, dalle somme percepite con l'erogazione di servizi pubblici,
  • 8,8 milioni, dalla gestione del patrimonio dell'ente
  • 10,4 milioni di euro, da proventi diversi, dagli utili di Società partecipate ed agli interessi attivi

Mentre le entrate in conto capitale, destinate al finanziamento delle spese per investimenti (spese in conto capitale), comprendono proventi derivanti da:

  • permessi di costruire (8,7 milioni);
  • alienazioni di beni e titoli  (21 milioni).

Spese

La previsione di spesa corrente,  necessaria per il funzionamento dei servizi, nel 2013 si attesta a 128 milioni di euro,
La spesa in conto capitale, che il Comune sostiene per acquistare beni mobili o immobili o per realizzare e/o manutenere opere pubbliche (strade, fognature, ecc.) e immobili, ammonta 87 milioni di euro.
Gran parte di tale stanziamento è destinato, tra l’altro, a manutenzioni di strade e marciapiedi, scuole, impianti sportivi e palestre, alloggi ed edifici pubblici, housing sociale, piste ciclabili, lavori di sistemazione e quota di cofinanziamento per la sistemazione del nuovo viale Lombardia.


I files sottoriportati sintetizzano come il Comune di Monza spenderà i soldi dei cittadini e per quali funzioni.

Icona documento 'Formato Excell'Estratto bilancio di previsione 2013 entrata (formato csv - 16 KB)
Icona documento 'Formato Excell'Estratto bilancio di previsione 2013 spesa (formato csv - 37,7KB)

 Icona documento 'Formato PDF' Bilancio di Previsione 2013 (formato PDF - 276 KB)

 Icona documento 'Formato PDF' Bilancio Pluriennale 2013 - 2015  (formato PDF - 880 KB)

Icona documento 'Formato PDF' Relazione Previsionale e Programmatica 2013 - 2015 (formato PDF - 2,82 MB)

Icona documento 'Formato PDF' Allegati al Bilancio di Previsione 2013  (formato PDF - 33.447 KB)

Icona documento 'Formato PDF' Estratto al Bilancio di Previsione 2013 ai sensi dell'art. 6 della legge n. 67/1987  (formato PDF - 12 KB)
 

Ultimo aggiornamento: 03 July 2015

Pagine collegate

Monza True emotion

Per valorizzare l’offerta turistica e commerciale in città

Sportello Monzabitando

Agevolazioni fiscali e garanzie per i proprietari di alloggi sfitti o invenduti.

Progetto Co-opportunity

Servizi a supporto ai cittadini

Tenga il resto - contro lo spreco alimentare

Il pasto non consumato si può portare a casa.

Una città per te

Percorso partecipativo a supporto dei procedimenti correlati al PGT.

Consulte di quartiere

Organi creati per consentire la partecipazione e consultazione dei cittadini.

Casa delle Culture

Un progetto per superare pregiudizi e comportamenti discriminatori e razzisti

Musei civici di Monza

Oltre 140 opere di arte e di storia cittadina.

Defibrillatori in città

40 defibrillatori in città per prestare un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

Pulizie di Primavera

La manifestazione che coinvolge migliaia di cittadini e associazioni per abbellire la città

Aiutaci a migliorare